martedì 16 Aprile 2024 Uil, emolumento accessorio una tantum, dal 1° gennaio 2023 ha effetti ai soli fini del trattamento di quiescenza | infosannionews.it martedì 16 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Uil, emolumento accessorio una tantum, dal 1° gennaio 2023 ha effetti ai soli fini del trattamento di quiescenza

30/01/2023
By

La segreteria territoriale della Uil Federazione Poteri Locali di Benevento rende noto che l’art. 1, comma 330, della legge n. 197/2022, ha stabilito che per l’anno 2023 è corrisposto al personale dipendente, per tredici mensilità, nella misura dell’1,5 per cento dello stipendio, un emolumento accessorio una tantum.

Esso decorre dal 1° gennaio 2023 e ha effetti ai soli fini del trattamento di quiescenza, mentre non è computabile agli effetti dell’indennità premio di fine servizio.

La Ragioneria generale dello Stato, per assicurare l’omogenea applicazione della citata norma, ha pubblicato sul proprio sito, tra le altre, la tabella degli emolumenti da liquidare a dirigenti e dipendenti del comparto funzioni locali, che è allegata al presente comunicato.

“Anche se di valore minimale, si tratta pur sempre di un emolumento accessorio una tantum che entrerà nelle tasche dei lavoratori pubblici. Stiamo sollecitando tutti gli enti pubblici affinchè i benefici possano essere liquidati già con lo stipendio del mese di febbraio 2023”, dichiara Giovanni De Luca, segretario generale della Uil Fpl sannita.

Tags: