giovedì 2 Febbraio 2023 Giunta, ok ad intitolazione delle strade a Franca Falcucci e don Laureato Maio | infosannionews.it giovedì 2 Febbraio 2023
  • Cultura: Rubano (FI), congratulazioni a neo soprintendente Gennaro Leva
Smooth Slider

Resto al Sud, a Telese verrà potenziato lo sportello.

Resto al Sud, a Telese verrà potenziato lo sportello. Il ...

Leva nominato Soprintendente, gli auguri di buon lavoro del Sindaco

Leva nominato Soprintendente, gli auguri di buon lavoro del Sindaco

Benevento - Il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l'amministrazione ...

Cultura: Rubano (FI), congratulazioni a neo soprintendente Gennaro Leva

Cultura: Rubano (FI), congratulazioni a neo soprintendente Gennaro Leva

“Congratulazioni all’architetto Gennaro Leva, nominato nuovo soprintendente Archeologia Belle Arti ...

Azienda aerospaziale Dema, Rubano: stamane incontro con le delegazioni sindacali di Fiom, Fim e Uilm.

«La crisi dell'azienda aerospaziale Dema si è trascinata per mesi ...

Stampa articolo Stampa articolo

Giunta, ok ad intitolazione delle strade a Franca Falcucci e don Laureato Maio

25/01/2023
By

Benevento -La Giunta, presieduta dal sindaco Clemente Mastella, ha approvato stamane la delibera per l’intitolazione di due strade cittadine all’ex ministro della Pubblica Istruzione Franca Falcucci e al religioso e storico della civiltà sannita don Laureato Maio.

Sarà dunque via Franca Falcucci un tratto di via Abbazia che per sopraggiunte modifiche alla viabilità risulta interrotto da una strada intersecante (via Vincenzo Tommaselli).
Sarà Largo Monsignor Laureato Maio quello adiacente via Nicola Calandra, nei pressi della Questura di Benevento.

“La città tributa questo riconoscimento a due importanti personaggi. Franca Falcucci fu la prima donna a ricoprire la carica di ministro della Pubblica Istruzione. Professoressa prima e senatrice poi, firmò nel 1975 un cruciale documento che l’ha resa pioniera dell’inclusione scolastica dei ragazzi con disabilità. Benevento le deve molto, visto che è da considerare la fautrice principale della nascita dell’Università degli studi del Sannio. Don Laureato Maio fu studioso eccellente della storia sannita, con lavori magistrali sul Medio Evo nel Sannio. Oltre che brillante intellettuale con una raffinata passione per la poesia, fu anche un sensibile e appassionato educatore”, ha commentato il sindaco Mastella.

Nel corso della seduta dell’Esecutivo via libera anche al provvedimento per l’adozione delle linee guida per la pubblicazione dei dati on line e istituzione dell’ufficio di supporto al Dpo (responsabile della protezione dati personali, incarico in questo momento in capo al dirigente Alessandro Verdicchio) per coniugare le esigenze di trasparenza con quella di tutela dei dati personali e sensibili trattati nel corso delle attività di natura amministrativa e istituzionale.