venerdì 23 Febbraio 2024 Maggioranza in fibrillazione, il gruppo Pd: “Tema politico che riguarda la Città” | infosannionews.it venerdì 23 Febbraio 2024
  • Il 27 Luglio Mahmood in concerto a Benevento. Inizio con il botto per il BCT Music Festival!
In evidenza

Un'operazione per perdere peso, ma qualcosa va storto. Muore a soli 38anni.

Dramma all'ospedale Fatebenefratelli di Benevento, la vittima era della provincia ...

Scuola di Alta Formazione Politica, la nuova lezione prevede: “La distribuzione del reddito nell’era dell’AI”

“La distribuzione del reddito nell’era dell’AI” è il titolo della ...

La città e il suo vissuto: continua la riflessione avviata dall'Anpi sulla toponomastica

Alcune settimane fa all’interno dell’ANPI Provinciale di Benevento si è ...

Allerta Meteo. Vento forte, il Sindaco chiude villa, parchi e cimitero

Allerta Meteo. Vento forte, il Sindaco chiude villa, parchi e cimitero

Benevento – Con un apposita ordinanza contingibile e urgente il ...

Elezioni amministrative, Caporaso (Forza Italia) Incontri pubblici in ogni Comune al voto

“Forza Italia sta profondendo un grande sforzo organizzativo in vista ...

Stampa articolo Stampa articolo

Maggioranza in fibrillazione, il gruppo Pd: “Tema politico che riguarda la Città”

03/01/2023
By

“Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, allora il 2023 sarà un anno davvero scoppiettante per l’amministrazione comunale. D’altronde è cosa risaputa: prima o poi tutti i nodi vengono al pettine e non sorprende dunque che oggi sia una fetta consistente della stessa maggioranza a contestare – alla luce del sole, come è giusto che sia – una compagine di governo autoreferenziale, indisponibile a ogni tipo di confronto e sorda dinanzi alle evidenti difficoltà della Città”.
Così in una nota stampa il gruppo consiliare del Partito Democratico.
“Non è nostra intenzione – prosegue la nota – alimentare pettegolezzi o entrare negli equilibri interni alla maggioranza. Allo stesso tempo, però, sbaglia chi (come puntualmente sta accadendo) vuole ridurre il tutto a vicende di carattere personale. Sono tutti politici i temi messi sul tavolo.  Come non condividere, per dirne una, l’esigenza di restituire centralità al Consiglio Comunale, istituzione in questi anni piegata ai desiderata della Giunta e diventata un votificio di debiti fuori bilancio. Come non condividere, per dirne un’altra, il richiamo ai ritardi che stanno segnando l’attività amministrativa in diversi settori strategici della città. Come non condividere, ancora, l’imbarazzo per come sono state gestite alcune procedure concorsuali”.
“Da parte nostra, nel rispetto delle diverse opinioni e posizioni, non mancherà la disponibilità al confronto e alla collaborazione con chi oggi chiede ai vertici di palazzo Mosti e alla sua giunta di riconnettersi con il Consiglio e di spostare finalmente l’attenzione sui problemi e le attese della Città” – conclude il gruppo del Partito Democratico.

Tags: