martedì 16 Aprile 2024 Pietrelcina.Nomina componenti consulta delle donne. Cardone: “non vi è stata condivisione da parte dell’opposizione” | infosannionews.it martedì 16 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Pietrelcina.Nomina componenti consulta delle donne. Cardone: “non vi è stata condivisione da parte dell’opposizione”

17/12/2022
By

Il sindaco costretto a rinviare ad altra seduta comunale tale adempimento. Nomina componenti del coordinamento consulta delle donne: la protesta della minoranza.

di Lino Santillo

Nei giorni scorsi nella sala consiliare del comune di Pietrelcina, a seguito della deliberazione consiliare che ha approvato il regolamento, si è insediata l’assemblea della consulta delle donne. Dopo una breve consultazione ed uno scrutinio tra le componenti, è stato eletto il comitato di coordinamento composto da: Angela Mastronardi, Adriana Zollo, Maria Grazia Mercurio, Stefania Glielmo, Daniela Tizzani, Angela Mercurio. Il Comitato ha successivamente eletto: Stefania Glielmo quale presidente della Consulta, Filomena Masone quale vicepresidente e Daniela Tizzani quale segretaria. La consulta delle donne come ha dichiarato l’assessore alle pari opportunità Filomena Masone.” È un organismo che nasce per dare maggiore impulso alle politiche sociali, educative e culturali della vita amministrativa del comune”. Il sindaco di Pietrelcina Salvatore Mazzone e la Presidente del consiglio comunale Giuseppina Gilardi hanno formulato a tutte le donne della consulta “un sentito ringraziamento e l’augurio di buon lavoro confidando nella partecipazione attiva della consulta al fine di realizzare la salvaguardia e la valorizzazione delle donne sul territorio”. La presidente Stefania Glielmo ha commentato: “unitamente alle altre componenti del coordinamento, con la partecipazione dell’assemblea delle associate, ci impegneremo al fine di favorire la realizzazione delle pari opportunità in ambito educativo, formativo, culturale, supportare le fasce più deboli e promuovere eventi culturali e momenti di riflessione, anche in collaborazione con altre istituzioni e associazioni presenti nella provincia di Benevento”. Intanto, durante la riunione del consiglio comunale del 25 novembre 2022 l’assessore alle pari opportunità Filomena Masone, comunica  ai presenti  la nomina di tre  componenti del comitato esecutivo da parte del consiglio comunale nelle persone di: Assunta Girardi (imprenditrice); Maria Taurisano (medico); Maria Ricca (docente  e giornalista). L’assessore Masone fa presente che le tre donne hanno manifestato la loro disponibilità. Intanto, il consigliere di minoranza Andrea Cardone nel prendere la parola in merito alla costituzione della consulta delle donne e le posizioni espresse in merito, contesta la designazione dei nomi da parte dell’assessore, senza una preventiva condivisione. Rileva che, in tal modo non si riconosce al gruppo di minoranza la possibilità di concorrere alla designazione e che, pur riconoscendo l’alto profilo delle componenti proposte dall’assessore, è opportuno che nella consulta ci siano le donne di Pietrelcina. Dopo tale intervento, il sindaco Salvatore Mazzone rinvia al prossimo consiglio comunale la nomina dei componenti del coordinamento della consulta comunale delle donne.

Tags: