sabato 10 Dicembre 2022 Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Ecco le iniziative della Consulta delle Donne | infosannionews.it sabato 10 Dicembre 2022
  • Carabinieri. Arrestata 31enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
Smooth Slider
L’inverno demografico non sfiora Telese Terme (+8,3%).

L’inverno demografico non sfiora Telese Terme (+8,3%).

Il sindaco: “Bene, ma non possiamo restare indifferenti rispetto a ...

Accademia al Rampone con il VOV Oplonti

Impegno di campionato casalingo per l’Accademia Volley.Domani pomeriggio le giallorosse ...

Stampa articolo Stampa articolo

Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Ecco le iniziative della Consulta delle Donne

23/11/2022
By

“What Were You Wearing”, la mostra promossa dall’università del Kansas da un progetto di Jen Brockman e Mary Wyandt-Hiebert, a Benevento, Rocca dei Rettori,  dal 25 novembre al 26 novembre 2022.

E’ organizzata dalla Consulta delle Donne del Comune di Benevento su concessione di Libere Sinergie di Milano

 “What Were You Wearing” è una mostra promossa dall’università del Kansas da un progetto di Jen Brockman e Mary Wyandt-Hiebert, esposta per la prima volta all’Università dell’Arkansas dal 31 marzo al 4 aprile 2013, ispirata al poema «What I was Wearing» di Mary Simmerling.

L’associazione Libere Sinergie replica l’iniziativa in Italia, contestualizzandola al nostro ambiente socio-culturale e ne ha concesso l’utilizzo alla Consulta delle donne del Comune di Benevento che l’allestirà alla Sala dell’Acquedotto della Rocca dei Rettori dal 25 al 26 novembre prossimi.

Si tratta di un progetto di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne che parte da una domanda posta correntemente a chi subisce molestie o violenza sessuale: “Come eri vestita? è una domanda che troppo spesso viene rivolta alle donne che hanno subito una violenza sessuale.

La domanda, che sottende gravi stereotipi sessisti e pregiudizi, ha delle pesanti implicazioni e un impatto negativo sulla donna che ha subito violenza, poiché presuppone l’idea che la vittima avrebbe potuto evitare lo stupro se avesse indossato abiti meno succinti o meno sexy.

Questa mostra ha lo scopo di smantellare questo pregiudizio e i suoi obiettivi sono: smontare gli stereotipi che colpevolizzano le vittime di stupri; sensibilizzare la comunità in merito al tema, in una società ancora troppo intrisa di violenza e di abusi sessuali; un intervento indiretto di “cura” sulle vittime, che possono realizzare e prendere consapevolezza che la violenza sessuale non è stata causata dagli abiti che indossavano; sviluppare una maggior conoscenza del fenomeno e degli stereotipi che lo giustificano.

Nell’ambito dell’iniziativa, il 25 novembre alle 16:00, la presentazione del libro “Lidia Poet-la prima avvocata” di e con Ilaria Iannuzzi e Pasquale Tammaro che dialogheranno con Elide Apice.

Prima dell’incontro i saluti istituzionali del presidente della Provincia Nino Lombardi, del sindaco di Benevento, Clemente Mastella, dell’assessora alle politiche sociali Carmen Coppola, dell’assessora alla cultura Antonella Tartaglia Polcini e della presidente della Consulta delle donne Angela De Nisco.

Previsto un confronto dibattito con le avvocate Lucrezia D’Abbruzzo e Luisa Faiella.
Per la partecipazione alla presentazione del libro il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati rilascia tre crediti formativi

Il 26 novembre, infine la performance artistica di Mario Lanzione , “Alfa e Omega”.
La due giorni sarà arricchita dalle installazioni artistiche degli allievi e delle allieve della 2° e della 4C del Liceo artistico Virgilio guidati dai docenti Lorenzo Caporaso e Biagio Maio, referente del progetto Tiziana Iuzzolino oltre che dall’installazione artistica di Daria Bollo.

 All’iniziativa, patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Benevento collaborano diversi enti ed associazioni del territorio: Assessorato alle politiche sociali e Assessorato alle Cultura del Comune di Benevento, Ordine degli avvocati di Benevento, Comitato Pari opportunità Foro di Benevento, Liceo Artisticio Virgilio,Lions Club Benevento Host, Lyons Club, Benevento Arco Traiano, Rotary club, Inner Wheel, Fidapa, Centro Studi Danza Carmen Castiello, Ordine dei Medici di Benevento.

Questo il programma della due giorni

“What Were You Wearing – Come eri vestita
Rocca dei Rettori 25/26 novembre 2022
a cura della Consulta delle Donne di Benevento con il patrocinio gratuito della Provincia e del Comune di Benevento e in collaborazione con   Assessorato alle politiche sociali e Assessorato alle Cultura del Comune di Benevento

Venerdì 25 novembre 2022
ore 10:30 –  Piazza Santa Sofia, “Selfportrait”, performance artistica a cura del Centro Studi Danza Carmen Castiello, immagine di Bruno Marucci

ore 11:00 “Segui il filo” corteo fino alla Rocca dei Rettori dove si inaugurerà la mostra  “What were you Wearing?”, allestimento a cura di Marina Caiazzo

ore 16:00 presentazione del libro “Lidia poet – la prima avvocata” di Ilaria Iannuzzi e Pasquale Tammaro

 L’incontro, moderato da Elide Apice, prevede oltre i saluti istituzionali della presidente della Consulta, Angela De Nisco, il racconto di due avvocate del foro di Benevento. Inoltre sarà considerato corso di formazione professionale per l’Ordine degli Avvocati.

Negli spazio concessi saranno esposte le installazioni delle 2°, con Lorenzo Caporaso e della 4Ccon il Biagio Maio, referente Tiziana Iuzzolino e l’installazione di Daria Bollo.

Sabato 26 novembre 2022
ore 10:30 – “Alfa e Omega” performance artistica a cura di Mario Lanzione

ore 17:30 – lettere di donne, lettura di testi sul tema

Tags: