mercoledì 29 Marzo 2023 A tre dottorande Unisannio il Premio Speciale Pari Opportunità “Cappabianca” di Start Up Campania 2022 | infosannionews.it mercoledì 29 Marzo 2023

  • Terremoto in Molise. Mastella "Verifica di eventuali danni nelle scuole"
Smooth Slider

Il 𝐁𝐞𝐧𝐞𝐯𝐞𝐧𝐭𝐨 𝐒𝐩𝐨𝐫𝐭 𝐕𝐢𝐥𝐥𝐚𝐠𝐞 - 𝐄𝐱𝐜𝐥𝐮𝐬𝐢𝐯𝐞 𝐂𝐚𝐫𝐮𝐬𝐨 𝟏𝟗𝟔𝟗. La presentazione il 3 Aprile

𝐋𝐮𝐧𝐞𝐝𝐢 𝟑 𝐀𝐩𝐫𝐢𝐥𝐞 𝟐𝟎𝟐𝟑, 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐫𝐞 𝟏𝟕:𝟎𝟎 𝐚𝐥𝐥𝐞 𝟏𝟖:𝟎𝟎, 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐬𝐨 ...

Piano protezione civile, Barbieri: “Approvazione unanime, risultato gratificante”

Piano protezione civile, Barbieri: Approvazione unanime, risultato gratificante

Benevento -"L'approvazione dell'aggiornamento al Piano di protezione civile approvato, con ...

Sanità: Cisl e Funzione Pubblica Irpinia Sannio chiedono assemblea dei sindaci su priorità salute

La Cisl Irpinia Sannio e la Federazione della Funzione Pubblica, ...

Il generale di Corpo d'Armata Andrea Rispoli comandante Carabinieri Ogaden ricevuto dal Prefetto Carlo Torlontano

Nella mattinata odierna il  Prefetto Dr. Carlo Torlontano ha ricevuto ...

Stampa articolo Stampa articolo

A tre dottorande Unisannio il Premio Speciale Pari Opportunità “Cappabianca” di Start Up Campania 2022

27/10/2022
By

È targato UNISANNIO il premio speciale per la migliore idea d’impresa che promuova il principio delle pari opportunità e l’imprenditorialità femminile, assegnato durante l’evento finale della competizione Start Cup Campania 2022 “Mario Raffa”.

A vincerlo sono state Chiara Mulé, Federica Piccirillo e Marta Catillo, dottorande in Tecnologia dell’Informazione per l’Ingegneria dell’Università degli Studi del Sannio.

L’idea di Start up proposta, denominata “Cook & Eat at home”, nata nel corso “Dall’idea all’Impresa – Strumenti e metodologie per la creazione di StartUp”, organizzato dall’Ufficio di Trasferimento Tecnologico dell’Ateneo sannita nell’ambito delle attività di didattica avanzata del Dipartimento di Ingegneria (Dipartimento di Eccellenza) e tenuto dal Dott. Antonio Domenico Ialeggio, è valsa alle tre studentesse il Premio Speciale Pari Opportunità “Enza Cappabianca”.

La piattaforma di cook-sharing ideata vuole promuovere una nuova esperienza di social eating dedicata agli studenti universitari, per condividere pasti homemade e low-cost con una community di appassionati di cucina. Il cibo diventa in questo modo un mezzo per socializzare, risparmiare ed allo stesso tempo evitare lo spreco alimentare, promuovendo una rete virtuosa che promuova il consumo responsabile del cibo.

Grande soddisfazione da parte del Dipartimento di Ingegneria e dell’ateneo tutto, soprattutto per la significatività del premio ottenuto, dedicato quest’anno alla memoria di Enza Cappabianca, giovane studentessa dell’ateneo sannita, brillante start-upper e formatrice, recentemente scomparsa in un tragico incidente stradale.

Tags: