lunedì 23 Maggio 2022 Verifica dei lavori di pulizia del fiume Sabato perchè non conformi alle leggi vigenti. | infosannionews.it lunedì 23 Maggio 2022
Smooth Slider
Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Il Prefetto di Benevento, dr. Carlo Torlontano, nella giornata del ...

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Sono diventati 25 i pazienti Covid al San Pio di ...

Ritorna la Festa della Ciliegia di Campoli del Monte Taburno

Dal 10 al 12 giugno, il borgo di Campoli del ...

Anniversario nascita San Pio, gran concerto dell'orchestra sinfonica del Conservatorio

In occasione del 135° Anniversario della nascita di Padre Pio, ...

Forum delle aree interne : Un ponte per le aree interne

Circa trecento amministratori, tecnici, operatori sociali e imprenditori, provenienti da ...

Stampa articolo Stampa articolo

Verifica dei lavori di pulizia del fiume Sabato perchè non conformi alle leggi vigenti.

21/10/2012
By

L’assessore provinciale di Benevento all’ambiente Gianluca Aceto, recependo una richiesta del presidente provinciale della Lega italiana per la Protezione degli Uccelli (Lipu), ha chiesto al Settore competente della Provincia di accertare immediatamente le modalità di svolgimento dei lavori di manutenzione lungo le rive del fiume Sabato.

Secondo il presidente della Lipu tali lavori non rispetterebbero né le Linee Guida date dalla Provincia stessa per tale tipologia di lavori, né le stesse leggi vigenti. Preso atto di tanto, l’assessore Aceto, nell’esprimere tutta la sua preoccupazione per il contenuto di tale denuncia, ha disposto un accertamento tecnico immediato. “Qualora la segnalazione risultasse rispondente al vero, ha dichiarato Aceto, si tratterebbe di un fatto molto grave che meriterebbe iniziative immediate da parte dell’Ente Provincia. Si dimostrerebbe, infatti, che non sono state tenute nella dovuta considerazione le direttive di ordine strategico delineate dagli Organismi amministrativi preposti, né si sarebbe fatta esperienza di quanto successo lo scorso anno in analoghe circostanze”.

Stampa articolo Stampa articolo