mercoledì 28 Settembre 2022 Reino. Chiusura ieri sera della campagna elettorale del Pd | infosannionews.it mercoledì 28 Settembre 2022
  • Scambio reperti antichi, obbligo dimora per sovrintendente
Smooth Slider
Lettera di mons. Accrocca ai sacerdoti sull’Istituto Superiore di Scienze Religiose

Lettera di mons. Accrocca ai sacerdoti sull'Istituto Superiore di Scienze Religiose

AL PRESBITERIO DIOCESANO Carissimi Confratelli nel sacerdozio,San Pietro esorta i credenti ...

La Solot Compagnia Stabile di Benevento presenta la Stagione Teatrale 2022

La Solot Compagnia Stabile di Benevento, mercoledì 5 ottobre, alle ...

Eventi al femminile. L'associazione Massimo Rao riprende le attività

L’Associazione Massimo Rao riprende le attività, dopo la pausa estiva, ...

San Lorenzello, mercoledì cerimonia funebre del 18enne Raffaele Lavorgna. Disposto il lutto cittadino

San Lorenzello: Il sindaco di San Lorenzello (Bn), Antimo lavorgna, ...

Stampa articolo Stampa articolo

Reino. Chiusura ieri sera della campagna elettorale del Pd

23/09/2022
By

Ieri sera, 22 settembre 2022, al circolo del Partito Democratico ‘Robert Kennedy’ di Reino (BN), si è tenuto un incontro elettorale di chiusura della campagna elettorale. Ha presieduto la riunione il sindaco di Reino Antonio Calzone, insieme alla segretaria del circolo Dalila Calzone, ed è intervenuto il segretario provinciale dem Giovanni Cacciano. Erano presenti anche i segretari dei paesi limitrofi Fragneto Monforte, Colle Sannita e Circello. “Mancano solo tre giorni alle elezioni e siamo giunti al termine di una campagna breve, atipica, difficile, che è cominciata in una situazione storica molto delicata – ha dichiarato il sindaco Calzone – e terminata in un quadro internazionale ancora più instabile. Chi sarà eletto dovrà affrontare subito le enormi difficoltà economiche delle famiglie e delle imprese e avrà il difficile compito di rappresentare il nostro Paese in un’Europa che fronteggia una guerra interna ai propri confini: serviranno competenza, forza, visione, lungimiranza. Una volta nella cabina elettorale sarà importante per ognuno ponderare bene le conseguenze di una scelta dalla portata così importante e determinante per il futuro dell’Italia e dell’intero assetto internazionale.” Queste, invece, le parole del segretario provinciale Giovanni Cacciano: “Domenica prossima la scelta è chiara. Da una parte le Destre con le loro idee di un’Italia nostalgica e securitaria che guarda Orban e Putin, dall’altra il Partito Democratico che si batte per il lavoro dignitoso, la solidarietà nazionale ed europea ed i diritti sociali ed individuali”.

Tags: