domenica 26 Settembre 2021 Avviata la campagna di prevenzione contro la diffusione di stupefacenti tra gli studenti | infosannionews.it domenica 26 Settembre 2021

Smooth Slider
Mastella: “Il Maestro Mimmo Paladino girerà film al Parco Verde di Benevento “

Mastella: Il Maestro Mimmo Paladino girerà film al Parco Verde di Benevento

L’artista sannita Mimmo Paladino girerà un film al Parco Verde ...

Pietrelcina. A sorpresa arriva il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia

Boom di turisti nel paese natale di Padre Pio.  L’esponente ...

Pietrelcina. Complesso sportivo: intitolato al sindaco emerito Lino Mastronardi

Tanta emozione e grande folla per l’importante cerimonia.  Masone: “per ...

Mortaruolo : Sostegno all'idea di Perifano di istituire un ITS dell'Agroalimentare in provincia di Benevento

“L'idea lanciata dal candidato sindaco di Alternativa per Benevento, Luigi ...

Benevento Calcio. Con il Perugia spettatori per il 50% della capienza massima

Benevento Calcio. Con il Perugia spettatori per il 50% della capienza massima

"Il Benevento Calcio è lieto di annunciare, in riscontro al ...

San Pio. Covid: situazione stazionaria con 14 ricoverati

San Pio. Covid: situazione stazionaria con 14 ricoverati

Non cambia la situazione Covid al San Pio di Benevento ...

Avviata la campagna di prevenzione contro la diffusione di stupefacenti tra gli studenti

18/10/2012
By

Stamane  sorvegliati  dai carabinieri supportati dai colleghi cinofili gli ingressi delle scuole superiori dei comprensori di Montesarchio ed Airola.

Continua la lotta agli stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Montesarchio: dopo le recenti, brillanti, operazioni condotte dai Militari nei territori della Valle Caudina e conclusesi con arresti e denunce di spacciatori/produttori, nonché con segnalazioni di assuntori e, conseguentemente, con sequestri di cospicui quantitativi di stupefacenti, il Comando Provinciale di Benevento ha disposto che l’attenzione dei propri uomini venisse rivolta agli ambienti frequentati dagli studenti, al preciso scopo di prevenire che anche quest’anno scolastico appena avviato, possa essere negativamente segnato dalla presenza tra i ragazzi di questa piaga sociale.

Ed è per questo che stamane, l’ingresso degli allievi delle Scuole Superiori dei comprensori di Montesarchio ed Airola è stato sorvegliato dai Carabinieri delle rispettive Stazioni e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, supportati dai colleghi cinofili: era dunque, presente un cane antidroga che, con il suo aggirarsi, ha disincentivato la presenza di pusher e, nel contempo, rafforzato il senso di sicurezza e legalità nelle comunità studentesche e nei lori genitori.

Print This Post Print This Post