sabato 13 Agosto 2022 Presentato il libro dell’ex Prefetto Giuseppe Procaccini ‘Vite all’incrocio’ | infosannionews.it sabato 13 Agosto 2022

Smooth Slider

“Sagra della Paccozza” : attesa per il riconoscimento quale “sagra di qualità”.

Grande pubblico nel corso dei due giorni dedicati a tale ...

40.ma edizione della Festa dell’Emigrante – Rotte che si incontrano

40.ma edizione della Festa dell’Emigrante - Rotte che si incontrano

Una lunga tradizione, quest’anno attenzionata con finanziamento dalla Regione Campania, ...

Dissesto, Fioretti (Capogruppo Pd): “Rendere pubbliche le conclusioni delle ispettrici”

Dissesto, Fioretti (Capogruppo Pd): “Rendere pubbliche le conclusioni delle ispettrici”

Di seguito nota stampa di Floriana Fioretti, capogruppo del Partito ...

Protezione Civile: Prosegue l’allerta maltempo fino a domani

Protezione Civile: Prosegue l'allerta maltempo fino a domani

Continua l'allerta meteo per piogge e temporali con livello di ...

Relazione del Ministero dell’Economia: l’assessore Serluca chiarisce

Relazione del Ministero dell’Economia: l'assessore Serluca chiarisce

"In merito alle notizie apparse sulla relazione delle ispettrici del ...

Stampa articolo Stampa articolo

Presentato il libro dell’ex Prefetto Giuseppe Procaccini ‘Vite all’incrocio’

06/07/2022
By

Musica e parole, l’intermezzo giusto per la presentazione del libro dell’ex Prefetto Giuseppe Procaccini, ‘Vite all’incrocio’. L’evento si è tenuto nell’Auditorium del ‘Centro la Pace’, gremito, per l’occasione, di tanti curiosi e, soprattutto, di cariche istituzionali, civili e religiose.

Un lungo racconto, accompagnato dalle note del sassofonista dell’Accademia di Santa Sofia, Armando Dello Iacovo, che ha inframezzato ogni intervento dei partecipanti.

Saluti istituzionali ad inizio pomeriggio, a partire dall’Arcivescovo Metropolita di Benevento, S.E. Mons. Felice Accrocca, passando per il Prefetto di Benevento, il dott. Carlo Torlontano che ha ripercorso gli step della carriera istituzionale di Procaccini, per finire, poi, col sindaco Mastella che si è soffermato maggiormente sull’uomo Giuseppe Procaccini, più che sull’autore. Di lui ha esaltato le scelte e le decisioni che ne hanno contraddistinto la carriera professionale e che lo hanno portato ad essere apprezzato e riconosciuto. Uomo dai principi sani e dai valori importanti, caratteristiche che ha saputo trasmettere anche alla sua professione.

Dopo i saluti istituzionali è stata la volta dell’intervento dei relatori. Riflessivo e filosofico quello di Don Mariano Iadanza. Emozionale, intimo, intenso e sentito quello della Dott.ssa Antonella Tartaglia Polcini. Donna attenta, che si è lasciata trascinare dal racconto di Procaccini, lo ha fatto proprio, ha vestito i panni di ogni singolo personaggio presente nel romanzo. Tanto da doversi fermare, altrimenti “sarei andata avanti per ore”, come candidamente ammesso.

In chiusura l’intervento dell’autore, di Giuseppe Procaccini. Un pieno di informazioni, curiosità legate al testo, alla scelta dei personaggi e delle location incrociate. Un pieno di emozioni che hanno travolto l’intera sala, nella quale era presente anche l’ex Prefetto di Benevento, il dott. Cappetta. Un racconto che ha aperto tanti spunti di riflessione, ha lasciato i lettori con l’idea di poter dare il significato migliore alla storia, quello che i propri occhi hanno visto e la propria mente ha elaborato.

Tags: