giovedì 7 Luglio 2022 Fratelli d’Italia Sannio si congratula con i nuovi dirigenti del San Pio e dell’ASL | infosannionews.it giovedì 7 Luglio 2022
Smooth Slider

Il “Telesia for Peoples” apre il 22 luglio con una serata dedicata ai giovani

Il “Telesia for Peoples” dedicata ai giovani nel segno della ...

Proroga a Gesesa. Comitato Sannita ABC: “Mastella dovrebbe garantire legalità, trasparenza e buon governo”

Proroga a Gesesa. Comitato Sannita ABC: Mastella dovrebbe garantire legalità, trasparenza e buon governo

Di seguito l'intervento di Marilina Mucci Comitato Sannita Acqua Bene ...

Pagati gli stipendi arretrati del 2021 ai lavoratori della Samte.

Pagati gli stipendi arretrati del 2021 ai lavoratori della Samte.

L’Avv,to Domenico Mauro, Presidente dell’Organo di liquidazione della Samte srl, ...

Stampa articolo Stampa articolo

Fratelli d’Italia Sannio si congratula con i nuovi dirigenti del San Pio e dell’ASL

23/06/2022
By

Appello alla Morgante di Matera: aiutateci a salvare l’ospedale di Sant’Agata dei Goti.

Il Coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia Sannio esprime sincere congratulazioni a Gennaro Volpe, riconfermato Direttore generale dell’Asl di Benevento e a Maria Morgante, nuova Direttrice generale dell’AO San Pio. “Siamo felici della conferma di Gennaro Volpe al vertice dell’ASL di Benevento, a cui faccio sinceri auguri per la fiducia accordatagli. Abbiamo potuto apprezzare la sua disponibilità e dedizione al lavoro in particolare durante la fase acuta della pandemia nel Sannio” afferma il Coordinatore provinciale Domenico Matera. “Alla dottoressa Maria Morgante vanno i nostri migliori auguri di buon lavoro. In qualità di segretario generale di Cervinara – continua Matera – ho potuto in più occasioni, seppur non direttamente, appurare l’ottimo lavoro svolto in provincia di Avellino. Spero vivamente che, come primo atto, si focalizzi sull’annosa questione relativa all’ospedale di Sant’Agata de’ Goti, convocando un tavolo di confronto e interlocuzione con i sindaci e gli attori coinvolti. Non è possibile continuare così, lasciando i cittadini della Valle Caudina nel limbo e neanche liquidare velocemente la questione con l’annunciata Casa di Comunità da realizzare all’Ospedale De Liguori. Il territorio – conclude – ha infatti bisogno di un ospedale funzionante a pieno regime e di un pronto soccorso vero ed efficiente”.

Tags: