domenica 25 Febbraio 2024 Nomina Del Gaudio. Mastella attacca Perifano: “Ripassi parabola evangelica della pagliuzza e della trave” | infosannionews.it domenica 25 Febbraio 2024
  • Allerta meteo, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella
In evidenza
San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

Per la videosorveglianza nel Comune di San Lorenzello il sindaco ...

Gli studenti dell'IIS Alberti a lezione in azienda

Nell’ambito delle attività di PCTO nasce la collaborazione tra l’I. ...

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

In ragione dell’allerta diramata dalla Protezione civile regionale, dalle ore ...

Pd : “Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?”

Pd : Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?

"Ad oggi una risposta che interesserebbe in tanti, per la ...

Il Benevento 5 getta il cuore oltre l'ostacolo: 3-1 all'Itria.

Mister Centonze: "Successo che vale doppio". Guerra: "Vittoria di platino".Vittoria ...

Puglianello, servizio civile, Mongillo: Parte l’iter per otto giovani.

Al via l’iter per il Servizio civile aperto ai giovani ...

Stampa articolo Stampa articolo

Nomina Del Gaudio. Mastella attacca Perifano: “Ripassi parabola evangelica della pagliuzza e della trave”

10/06/2022
By

“Trovo insopportabile l’esercizio di doppiopesismo e fariseismo etico in cui si è cimentato il consigliere di minoranza Perifano a proposito della nomina al Controllo di gestione di una personalità prestigiosa e di riconosciute qualità professionali quale Pio Del Gaudio”.

Così in una nota il sindaco di Benevento Clemente Mastella.

“La predica è sbagliata perché il certificato di residenza ovviamente non è né un requisito, né può costituire un criterio di preferenza per nessuna nomina, tantomeno per una casella che richiede un’alta specializzazione tecnica e competenze peculiari come quella al Controllo di gestione. Ma il pulpito da cui la predica proviene è proprio grottesco. Proprio il consigliere Perifano da professionista ha ricevuto, legittimamente, incarichi da enti come, ad esempio, l’Asl di Frosinone e ultimamente – come ho saputo casualmente – dal Comune di Capua.

Anche in Ciociaria o nella città del Casertano dunque sarebbero state mortificate le professionalità locali e anche lì avrebbero dovuto guardare all’appartenenza territoriale? Oppure questi presunti standard di opportunità valgono solo quando si parla d’altri? Rinnovo la massima fiducia a Pio Del Gaudio e gli auguro buon lavoro per l’incarico che ricoprirà a Benevento. I censori a orologeria invece ripassino la parabola evangelica della pagliuzza e della trave”, conclude il Sindaco.

Tags: