sabato 26 Novembre 2022 Cgil e Uil contro il trasferimento dell’Ufficio Messi voluto da Gennaro Santamaria | infosannionews.it sabato 26 Novembre 2022
  • Comando Provinciale dei Carabinieri illuminato di arancione contro la violenza sulle donne
Smooth Slider
Primi passi in Provincia dell’Attivismo 5S verso la riorganizzazione territoriale e Amministrative

Primi passi in Provincia dell'Attivismo 5S verso la riorganizzazione territoriale e Amministrative

Dall’assemblea degli attivisti del M5S a Pietrelcina, è emersa una ...

Imprese: domani gazebo in piazza a Benevento per sos a Governo per pace fiscale

E’ Benevento il primo capoluogo di provincia in Campania scelto ...

Sannio il vice sindaco di San Lorenzello Maggiore Lorenzo Ruggiero aderisce a Forza Italia

Lorenzo Ruggiero, Vice Sindaco di San Lorenzo Maggiore e primo ...

A Cusano Mutri la manifestazione: No alla violenza sulle Donne nell'occasione si è parlato anche della situazione sanitaria della Valle Telesina

Una delegazione della  Associazione “Fondazione Salute & Territorio” - gruppo che lotta ...

Alla Rocca dei Rettori evento in memoria dei musicisti ebrei massacrati nei lager

Il Circolo Manfredi promuove nella Sala Consiliare della Rocca dei ...

Stampa articolo Stampa articolo

Cgil e Uil contro il trasferimento dell’Ufficio Messi voluto da Gennaro Santamaria

20/05/2022
By

La Fp CGIL e la UIL Fpl di Benevento chiedono al Sindaco Clemente Mastella, all’assessore alle risorse umane Carmen Coppola, al Segretario generale Riccardo Feola e al Dirigente alle Risorse umane Alessandro Verdicchio di bloccare il trasferimento dell’Ufficio Messi, proposto dal Dirigente Gennaro Santamaria, dalla struttura del Comando di Polizia municipale di via Santa Colomba all’Ufficio Anagrafe di via del Pomerio, sia per motivi logistici che per evitare ai lavoratori nuovi disagi che scaturirebbero dal trasferimento ad horas, dopo quello patito appena un anno fa a causa del precedente trasferimento da Palazzo Mosti. “Una decisione assolutamente cervellotica – spiegano all’unisono i Segretari Generali dei Sindacati Mimmo Raffa e Gianni De Luca – che porterebbe solo disagio all’utenza poiché costretti a servirsi di un luogo meno raggiungibile e con locali più angusti rispetto agli attuali certamente più funzionali, anche perché dotati di adeguato abbattimento delle barriere architettoniche”.

Tags: ,