mercoledì 25 Maggio 2022 Conservatorio, De Lucia e Maglione: «Auspichiamo rinnovo convenzione con teatro». | infosannionews.it mercoledì 25 Maggio 2022
Smooth Slider

“Conoscere per prevenire”: il Liceo Giannone incontra la Polizia di Stato

A conclusione del Percorso di Educazione alla Legalità per l’anno ...

Noi Di Centro, Luigi Bosco: Martusciello ossessionato da Mastella

“Martusciello è un bugiardo matricolato e perdipiù spregiudicato. E’ ossessionato ...

Covid, al San Pio un  dimesso ed un nuovo ricovero.

Covid, al San Pio un dimesso ed un nuovo ricovero.

Al San Pio di Benevento, la situazione sui dati covid ...

Concorsi ASIA, pubblicati avvisi convocazione prove scritte.

Concorsi ASIA, pubblicati avvisi convocazione prove scritte.

L'Asia comunica che sono state pubblicati sul sito istituzionale -www.asiabenevento.it- gli ...

Stampa articolo Stampa articolo

Conservatorio, De Lucia e Maglione: «Auspichiamo rinnovo convenzione con teatro».

13/05/2022
By

«Abbiamo recentemente appreso dalla stampa che la convenzione in essere tra il Conservatorio ‘Nicola Sala’ e il Comune di Benevento relativamente all’utilizzo del teatro ‘San Vittorino’, non verrà rinnovata, per motivazioni che non sono ancora state rese note. Al netto delle difficoltà legate alla procedura del rinnovo della presidenza, che pure meritano grande attenzione, è necessario però garantire il pieno svolgimento delle attività dell’istituto. Ecco perché auspichiamo che quanto prima, ogni eventuale criticità sopraggiunta possa essere celermente superata, per restituire così agli studenti la possibilità di esercitarsi in tutti i contesti consoni alle loro attività», così in una nota congiunta i parlamentari M5S Danila De Lucia e Pasquale Maglione.

«Precludere agli studenti del conservatorio la possibilità di utilizzare il teatro – aggiungono gli esponenti M5S – vuol dire ridimensionarne il processo di formazione. Il Conservatorio ‘Nicola Sala’ è riuscito ad esprimere negli ultimi anni percorsi di eccellenza, guadagnando quel prestigio che fa il buon nome della scuola. Non lasciamo che processi avulsi dalla didattica possano sovrapporsi allo svolgimento delle attività dell’istituto e si compia ogni sforzo possibile per superare tutti gli impedimenti che ad oggi ostacolano il rinnovo della convenzione», così concludono.

Tags: