giovedì 30 Giugno 2022 Cultura in Cortile: da maggio a settembre incontri negli spazi aperti di UNISANNIO | infosannionews.it giovedì 30 Giugno 2022
Smooth Slider

Approvato il Programma di riqualificazione Paleolab e area del Geosito di Pietraroja

E’ stato approvato dal Vice Presidente della Provincia di Benevento, ...

Sasà Mendoza e Peppe Sannino ‘live’ sabato a Castelvenere per l’anteprima della Festa del Vino

Sasà Mendoza (piano), Domenico De Marco (batteria), Cristina Zeta (voce), ...

Covid, al San Pio salgono i ricoveri. Oggi due dimessi.

Dal bollettino diramato dall'azienda ospedaliera San Pio di Benevento, nelle ...

Acli Benevento, Mastella: auguri alla neo presidente Pagliarulo

Acli Benevento, Mastella: auguri alla neo presidente Pagliarulo

“I miei più sentiti complimenti alla neo presidente delle Acli ...

Chiusura Temporanea al Traffico della Strada Provinciale N° 79

Chiusura Temporanea al Traffico della Strada Provinciale N° 79

Al fine di consentire alla Società Gesesa lo spostamento delle ...

Stampa articolo Stampa articolo

Cultura in Cortile: da maggio a settembre incontri negli spazi aperti di UNISANNIO

06/05/2022
By

L’Università del Sannio apre le sue corti e i suoi chiostri alla cultura. Da maggio a settembre sono in programma per il ciclo “Cultura in Cortile” sei incontri con esponenti della scienza, della cultura e della comunicazione. L’ateneo apre le proprie strutture alla città, ad iniziative culturali e di confronto capaci di coniugare crescita culturale e socializzazione. Un modo per far conoscere angoli nascosti e preziosi delle strutture universitarie e dialogare su vari argomenti in maniera informale e partecipata.

Si parte il prossimo 9 maggio alle ore 17.30 nel chiostro del Complesso Sant’Agostino. Emiliano Brancaccio, economista dell’Università del Sannio, parlerà di “Economia della Guerra”, accompagnato da Romano Fistola.

Il secondo appuntamento è in programma il 26 maggio nel giardino del Cubo di Via dei Mulini con Raffaele Ponticelli, psicoterapeuta e analista bioenergetico, che racconterà come “Riconnettere emozioni e corpo”, conversando con Ornella Amore.

Il 14 giugno sarà la volta dello scrittore Donato Zoppo che nell’atrio di Palazzo Bosco Lucarelli parlerà di Lucio Battisti nell’incontro intitolato “Il mio canto libero. Musica e memoria”, introdotto da Maria Tortorella.

Il 4 luglio, nel cortile di Palazzo De Simone, Francesco Paolo De Ceglia, studioso e divulgatore del pensiero scientifico moderno, parlerà di “Streghe, fantasmi e vampiri tra scienza, paure e cultura popolare”, dialogando con Cristina Ciancio.

Il 12 luglio l’astrofisico Antonio Feoli incuriosirà il pubblico con la storia de “Il gatto di Schroedinger

e i paradossi del mondo quantistico”, discutendo con Romano Fistola.

Infine, il 15 settembre, la geologa Libera Esposito aprirà un “Dialogo sull’acqua”, parlando con Cristina Ciancio nel Chiostro di Palazzo San Domenico.

Gli incontri vedranno la partecipazione della Compagnia “Balletto di Benevento” diretta da Carmen Castiello.

Tags: