mercoledì 17 Aprile 2024 Flc-Cgil di Benevento esprime forte soddisfazione per i risultati delle votazioni per il rinnovo delle (RSU) | infosannionews.it mercoledì 17 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Flc-Cgil di Benevento esprime forte soddisfazione per i risultati delle votazioni per il rinnovo delle (RSU)

08/04/2022
By

La Segreteria Provinciale della Flc-Cgil di Benevento esprime forte soddisfazione per i risultati delle votazioni per il rinnovo delle Rappresentanze Sindacali Unitarie (RSU) nei settori della Conoscenza: Scuole, Università e Conservatorio.

Innanzitutto, positivo è il dato dell’affluenza al voto che è superiore all’80 per cento, nonostante le numerose assenze per covid.

Positivo è anche il dato che ha premiato le liste dei sindacati confederali: CGIL, CISL e UIL nel settore scuola superano ampiamente il 70 per cento.

Il consenso avuto dalle liste FLC, circa 1350 voti, è superiore di circa 2 punti percentuali alle precedenti elezioni del 2018, sfiorando il 23 per cento. Di questi attestati di vicinanza ringraziamo tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori che hanno espresso la loro preferenza per le nostre liste.

Esprimiamo un ringraziamento sincero ai circa 250 colleghi della FLC, che con il loro impegno hanno permesso l’espletamento della procedura elettorale: innanzitutto alle candidate e ai candidati nelle liste FLC CGIL, ai presentatori di lista, ai componenti delle Commissioni elettorali, agli scrutatori. A tutti va il riconoscimento per l’impegno dimostrato sin dalla formazione delle liste, a dimostrazione di un forte senso di appartenenza e spirito di gruppo, senza i quali non avremmo potuto realizzare i risultati ottenuti e avere Rsu costitute da “persone quadrate” – come recita lo slogan della nostra campagna elettorale – , che si impegneranno con l’obiettivo di sostenere la dignità del lavoro, non solo nelle regole del contratto nazionale, ma anche nelle decisioni che si prendono in ogni luogo di lavoro.

Come segreteria ci assumiamo l’impegno e la responsabilità di sostenere le Rsu elette nell’assolvimento del loro mandato anche attraverso un percorso di formazione, per fornire gli strumenti necessari per fronteggiare i cambiamenti e affrontare adeguatamente la complessità del ruolo delle RSU. Ci impegniamo a intensificare le iniziative nei posti di lavoro e sul territorio, dando seguito a quanto proposto durante la campagna elettorale, relativamente alle tematiche dei diritti e all’inclusione sociale di tutti i lavoratori. Ricostruire un tessuto relazionale nel dialogo e riconquistare gli spazi di autonomia, di libertà e di democrazia, rimessi per l’ennesima volta in discussione dall’autoritarismo che ha trovato spazio e giustificazione durante l’emergenza pandemica, che ha fortemente stressato la nostra condizione lavorativa, determinando un appesantimento dei carichi di lavoro che ha investito tutti i profili docente e ata, con conseguente aumento di fenomeni di burn out, sconforto e sfiducia verso il futuro che appare quanto mai incerto.

Si tratta di un successo non scontato, anche in considerazione dell’attuale difficile contesto politico sociale, che premia la coerenza nelle tante battaglie che ci hanno visto, ci vedono e ci vedranno sempre in prima fila. Raccogliamo quindi il mandato democratico de​lle lavoratrici e dei lavoratori della Conoscenza e ci approntiamo sin da subito, con le RSU elette, a indirizzare la nostra azione politico-sindacale sul coinvolgimento attivo e sinergico delle nostre rappresentanze che quotidianamente s’impegnano nei luoghi di lavoro a dare voce alle istanze dei colleghi a garanzia e tutela del contratto nazionale.

Tags: ,