domenica 26 Giugno 2022 Ottavia Fusco Squitieri presenta il libro ‘Nu piezzo e ‘Vita | infosannionews.it domenica 26 Giugno 2022
Smooth Slider

Pago Veiano. Forum Giovani: martedì 28 giugno il nuovo Presidente

Nello stesso giorno verrà eletto il nuovo consiglio direttivo formato ...

Corona : ” La Provincia e l’Asea non applicano le norme sul Deflusso Ecologico”

Corona : La Provincia e l'Asea non applicano le norme sul Deflusso Ecologico

Poca acqua dalla diga al fiume Tammaro, Altra Benevento contesta ...

A Benevento il Jazz è Vivo, con il concerto sotto le stelle “Le canzoni della radio”.

Si è conclusa, venerdì sera, in una gremitissima e calorosa ...

Benevento. Attestato in Biologia per i ragazzi del Liceo Scientifico “Galilei Vetrone”

Prime confidenze con la Medicina prima di affrontare l’Università.Il progetto ...

San Pio. Stazionaria la situazione al nosocomio nelle ultime 24 ore

San Pio. Stazionaria la situazione al nosocomio nelle ultime 24 ore

Resta stazionaria la situazione pazienti Covid al San Pio di ...

Giornata nera sulle strade: 6 feriti a Solopaca, incidente anche sulla tangenziale di Benevento.

Giornata nera sulle strade: 6 feriti a Solopaca, incidente anche sulla tangenziale di Benevento.

Tutta da accertare la dinamica di un incidente stradale avvenuto ...

Stampa articolo Stampa articolo

Ottavia Fusco Squitieri presenta il libro ‘Nu piezzo e ‘Vita

06/04/2022
By

Ottavia Fusco Squitieri presenta il libro ‘Nu piezzo e ‘Vita – il mio amore per Pasquale, lettera per lettera, dedicato a suo marito, il famoso regista Pasquale Squitieri. Del libro, edito da Santelli editore, si parlerà nel corso di un incontro organizzato alla Sala Vergineo del Museo del Sannio il prossimo 8 aprile alle 17:30. Con Ottavia Fusco Squitieri saranno presenti Elide Apice, Maria Grazia Nazzaro, Alda Parrella di Culture e Letture aps. Questa la sinossi: Difficile raccontare un grande amore. Difficile raccontare una grande personalità come quella di mio marito Pasquale Squitieri: il regista e l’uomo, un personaggio scomodo, come chi fa della libertà la propria bandiera. Odiato o amato, senza mezze misure. Il mio desiderio, con questo libro, è di mantenere vivo il suo ricordo ma anche di svelare gli aspetti più sorprendenti della sua personalità attraverso il racconto della nostra vita insieme, del nostro Piezzo ‘e vita, appunto. Ispirandomi al Nomen Omen di antica romana memoria – secondo cui il destino di un essere umano fosse racchiuso nel suo stesso nome – racconterò Pasquale e il nostro amore lettera per lettera: ogni lettera, cioè, del suo nome e cognome darà vita al racconto e al ricordo, per analogie e libere associazioni, componendone il ritratto. Un amico mi ha suggerito una definizione per Pasquale, adesso che non c’è più: Il diversamente vivo. È davvero così per me: Pasquale è vivo in modo diverso ma fortemente vivo. Ed è quanto vorrò trasmettere ai lettori: una presenza vivida, forte, adorabile e provocatoria.

Tags: