giovedì 29 Febbraio 2024 Guerra Ucraina. Lonardo chiede l’attivazione urgente di corridoi umanitari per i parenti dei cittadini ucraini residenti in Italia | infosannionews.it giovedì 29 Febbraio 2024
  • Il 5 giugno appuntamento con il Premio Strega.
In evidenza

Freccette: finali del Campionato provinciale nel Sannio

L’importante evento sportivo si è svolto nella sala polifunzionale del ...

Il 5 giugno appuntamento con il Premio Strega.

Il 5 giugno appuntamento con il Premio Strega.

Il sindaco Clemente Mastella, l’assessore alla Cultura del Comune di ...

Sono 16 i Fenomeni campani di Economy che creano valore per la comunità. Oggi a Benevento la tappa regionale

Sono 16 i Fenomeni campani di Economy che creano valore per la comunità. Oggi a Benevento la tappa regionale

Sono sedici i fenomeni della campania presentati questa mattina, nell’ambito ...

Arrestato 33enne di Benevento per spaccio di droga già noto alle forze dell’ordine.

Arrestato 33enne di Benevento per spaccio di droga già noto alle forze dell'ordine.

Ieri notte la Guardia di Finanza del Comando di Benevento ...

Benevento. Rifiuti Speciali: la Guardia di Finanza sequestra una discarica abusiva in centro

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza del Comando Provinciale ...

Stampa articolo Stampa articolo

Guerra Ucraina. Lonardo chiede l’attivazione urgente di corridoi umanitari per i parenti dei cittadini ucraini residenti in Italia

25/02/2022
By

“Ho presentato, oggi, in Senato, una interrogazione parlamentare al Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ed al Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, per chiedere l’attivazione urgente di corridoi umanitari per i parenti, che ne facciano richiesta, dei cittadini ucraini regolarmente residenti sul territorio nazionale. Numerose, infatti, sono le richieste di aiuto da parte dei cittadini ucraini soggiornanti in Italia, inerenti la possibilità di fare giungere qui i propri genitori, figli, fratelli, per fuggire da una situazione di pericolo, in ragione delle note vicende che coinvolgono il Paese.
Ecco perché ritengo che sia quantomai necessario, in questo momento storico, riconoscere loro il diritto al rilascio di un visto umanitario; e non si tratta del riconoscimento in via generale ed astratta a ricorrere al VTL al fine di consentire di presentare domanda di protezione internazionale in uno stato UE, ma del ricorso ad uno strumento fondato sulle previsioni di un Regolamento Europeo, che viene utilizzato al fine specifico di scongiurare una eccezionale, documentata e peculiare situazione di imminente pericolo di violazione dei diritti umani fondamentali, nel quale si deve individuare uno dei motivi umanitari richiamati dalla normativa eurocomunitaria”. Lo dichiara, in una nota, la Sen. della componente IDEA-CAMBIAMO!-EUROPEISTI-NOI DI CENTRO (Noi Campani) del gruppo Misto, Sandra Lonardo.

Tags: