mercoledì 25 Maggio 2022 Sguera e la crisi del commercio in via Rummo: “Basta annunci, servono azioni. Partiamo dal parcheggio di Porta Rufina” | infosannionews.it mercoledì 25 Maggio 2022
Smooth Slider

“Conoscere per prevenire”: il Liceo Giannone incontra la Polizia di Stato

A conclusione del Percorso di Educazione alla Legalità per l’anno ...

Noi Di Centro, Luigi Bosco: Martusciello ossessionato da Mastella

“Martusciello è un bugiardo matricolato e perdipiù spregiudicato. E’ ossessionato ...

Covid, al San Pio un  dimesso ed un nuovo ricovero.

Covid, al San Pio un dimesso ed un nuovo ricovero.

Al San Pio di Benevento, la situazione sui dati covid ...

Concorsi ASIA, pubblicati avvisi convocazione prove scritte.

Concorsi ASIA, pubblicati avvisi convocazione prove scritte.

L'Asia comunica che sono state pubblicati sul sito istituzionale -www.asiabenevento.it- gli ...

Stampa articolo Stampa articolo

Sguera e la crisi del commercio in via Rummo: “Basta annunci, servono azioni. Partiamo dal parcheggio di Porta Rufina”

20/01/2022
By

“Come non comprendere la delusione dei commercianti di via Gaetano Rummo, da anni in attesa di svolte a più riprese annunciate ma mai realizzate. E così quello che un tempo era il cuore pulsante del commercio cittadino si è trasformato nell’ennesima area in crisi”. Così Vincenzo Sguera, consigliere comunale e segretario provinciale di ‘Azione’. “La polemica politica non mi interessa” – prosegue Sguera. “Ma le difficoltà degli operatori commerciali della zona sono evidenti. Occorre dunque organizzare una risposta per evitare almeno che chi ancora resiste sia costretto nel prossimo futuro a gettare la spugna. Due i nodi cruciali, il primo è rappresentato dal recupero del Malies ma è come parlare della tela di Penelope: gli anni scorrono, gli annunci continuano ma siamo sempre allo stesso punto. Dove è possibile incidere sin da subito, allora, è sul parcheggio di Porta Rufina. In tal senso, la richiesta dei commercianti è più che condivisibile: la riapertura della struttura, infatti, sarebbe da incentivo alla clientela perché parcheggiare pure solo nelle vicinanze di via Rummo è oggi operazione decisamente complicata”. “E’ bene ricordare, allora, che risale al 30 agosto del 2017 la comunicazione con cui – attraverso un atto di significazione e costituzione in mora – le società aggiudicatarie della progettazione, costruzione e gestione del parcheggio rendevano noto al Comune di ritenere “risolto il contratto”. Contestualmente, le stesse società chiedevano al Comune il pagamento delle somme spettanti e oggetto del lodo arbitrale”. “Trascorsi cinque anni – aggiunge il consigliere comunale – nessun passo in avanti è stato compiuto e il parcheggio resta chiuso. A chi giova questa situazione di immobilismo? Non ai commercianti che vedono inutilizzata una struttura che, dicevamo, potrebbe facilitare la frequentazione dell’area e non al Comune che subisce un danno doppio: perde i possibili introiti legali alla gestione del parcheggio e vede degradarsi uno spazio che è parte del proprio patrimonio”. “Per questo – conclude Vincenzo Sguera- abbiamo presentato una interrogazione scritta per sapere quali iniziative il Comune intende adottare in merito alla possibile riapertura del parcheggio di ‘Porta Rufina’ e quali sono gli intendimenti dell’amministrazione per la soluzione delle questioni giudiziarie che interessano la struttura”. “In attesa di risposte, resta la nostra disponibilità a collaborare per giungere a una soluzione capace di tutelare gli interessi della Città e di rispondere, almeno in parte, alle legittime istanze dei commercianti di via Rummo”. In allegato il testo dell’interrogazione presentata da Sguera e sottoscritta anche dal portavoce di ‘Alternativa per Benevento’ Luigi Diego Perifano e dai consiglieri del gruppo Pd Floriana Fioretti, Raffaele De Longis, Giovanni De Lorenzo e Marialetizia Varricchio.

Tags: