lunedì 23 Maggio 2022 San Bartolomeo in Galdo: Denunciate due persone per trasporto di carne suina in cattivo stato di conservazione | infosannionews.it lunedì 23 Maggio 2022
Smooth Slider
Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Il Prefetto di Benevento, dr. Carlo Torlontano, nella giornata del ...

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Sono diventati 25 i pazienti Covid al San Pio di ...

Ritorna la Festa della Ciliegia di Campoli del Monte Taburno

Dal 10 al 12 giugno, il borgo di Campoli del ...

Anniversario nascita San Pio, gran concerto dell'orchestra sinfonica del Conservatorio

In occasione del 135° Anniversario della nascita di Padre Pio, ...

Forum delle aree interne : Un ponte per le aree interne

Circa trecento amministratori, tecnici, operatori sociali e imprenditori, provenienti da ...

Stampa articolo Stampa articolo

San Bartolomeo in Galdo: Denunciate due persone per trasporto di carne suina in cattivo stato di conservazione

19/01/2022
By

Nel corso del monitoraggio del fenomeno della c.d. peste suina, I Carabinieri della Compagnia di San Bartolomeo in Galdo hanno fermato e controllato un automobile sulla quale viaggiavano due uomini locali, già noti alle Forze dell’Ordine, sequestrando trecento chili circa di carne di maiale trasportata in pessime condizioni igienico-sanitarie ed ammassata in delle buste dentro confezioni di cartone, nel vano bagagli e sul sedile posteriore ribaltato del veicolo, anch’esso sporco.

Venivano quindi segnalati all’Autorità Giudiziaria per trasporto di sostanze alimentari in cattivo stato di conservazione ed al conducente è stata anche comminata una sanzione amministrava di mille euro per il trasporto di prodotti alimentari con un veicolo inidoneo.

La carne è stata affidata in deposito ad una macelleria in attesa delle analisi microbiologiche disposte dall’Autorità Giudiziaria, che ha convalidato il sequestro.

Le persone coinvolte sono da ritenersi sottoposte alle indagini e quindi presunti innocenti fino a sentenza definitiva.

Tags: