domenica 14 Agosto 2022 ITS, Maglione (M5S): “Siano strumento per valorizzare agroalimentare del Sannio”. | infosannionews.it domenica 14 Agosto 2022

Smooth Slider

Pietrelcina. Inaugurata una piazza dedicata a San Giovanni Paolo II con relativa statua

La statua raffigura in maniera tridimensionale San Pio, San Giovanni ...

Limatola. Diana Marotta passa a Forza Italia

La Consigliera Comunale di Limatola, Diana Marotta, aderisce a Forza ...

Arpaise. “Tra Lucciole e stelle” - XIX edizione

Dopo i due appuntamenti di Cellole e Pietrastornina, s’inaugurerà questa ...

Caserta : Vogliamo partire bene in campionato e portare a casa i tre punti

Conferenza Stampa  di mister Caserta che anticipa l'incontro di domani ...

Stampa articolo Stampa articolo

ITS, Maglione (M5S): “Siano strumento per valorizzare agroalimentare del Sannio”.

15/01/2022
By

“Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) sono al centro della strategia del Governo e per essi sono previsti 1,5 miliardi nel PNRR. Dal momento che l’80% dei giovani diplomati in questi istituti trovano un’occupazione e che l’agroalimentare sannita – se messo nelle condizioni di crescere – può assorbire queste professionalità, i sistemi amministrativo, formativo e produttivo locale, insieme alla Regione, si adoperino per istituire un ITS che punti ad una formazione altamente specializzata proprio nel nostro settore strategico”, a dirlo in una nota il deputato M5S Pasquale Maglione. “Le aree tecnologiche previste per gli ITS sono sei – prosegue Maglione – e tra queste sicuramente deve destare interesse per le aree interne e per il Sannio quella relativa alle Nuove tecnologie per il Made in Italy e nello specifico alla formazione legata al Sistema agroalimentare. Il Sannio ha un substrato fertile in questo settore: vantiamo colture di pregio, un comparto vitivinicolo che è il più importante della Campania, realtà industriali di trasformazione conosciute in tutto il mondo, una importante vocazione formativa nel settore agrario e alberghiero e un polo universitario che è sempre riuscito a guardare con attenzione al territorio. Le risorse ci sono, ma ad esse va necessariamente accompagnata una visione politica di lungo termine. Dal canto mio solleciterò tutti gli attori interessati affinché si agisca sinergicamente per ottenere questo risultato e utilizzare le risorse reperite dal Governo Conte per lanciare lo sguardo oltre l’emergenza pandemica, disegnando un futuro per la nostra terra”, conclude il deputato.

Tags: