- infosannionews.it - https://www.infosannionews.it -

Il fotografo sannita Enzo Russo minacciato di morte con un bastone da un camionista

Solidarietà di tutti nei confronti del fotoreporter originario di Montesarchio.  L’episodio accaduto a Porto Santo Stefano.

Il sannita Enzo Russo, fotografo di professione è stato minacciato di morte da un camionista con un bastone a Porto Santo Stefano. Enzo Russo, nello svolgere il suo lavoro di fotoreporter del quotidiano “Il Tirreno” voleva fotografare dei mufloni che erano stati catturati presso l’Isola del Giglio e caricati su un camion con direzione Porto di Santo Stefano. Il camionista una volta sbarcato si è incontrato con Enzo Russo il quale aveva chiesto proprio all’autista di fotografare i mufloni, dal momento che dall’esterno non riusciva a ritrarli. “Dopo lo sbarco – racconta Russo – ho chiesto all’autista di poter scattare qualche foto ai mufloni, ma lui me lo ha negato e poco dopo è sceso ed è venuto verso di me inveendo armato di bastone”. Dopo tale grave episodio, vi è stata la presa di posizione dell’ordine dei giornalisti della Toscana. “Quanto avvenuto al fotografo Enzo Russo è grave, l’ennesimo episodio di minacce nei confronti di un cronista che stava svolgendo il proprio lavoro”, così Giampaolo Marchini, presidente di Odg Toscana ha commentato l’episodio di minacce avvenuto a Porto Santo Stefano, ai danni del fotografo Enzo Russo. Il fotografo è stato minacciato dal guidatore di un camion, al quale aveva chiesto di poter fotografare alcuni mufloni che stava trasportando dall’isola del Giglio. Dopo aver detto di no, l’autista si è anche fermato accanto al fotografo, minacciandolo di morte con un bastone. La scena del diverbio è stata immortalata da una donna che era con l’auto dietro al camion”. Enzo Russo ha sporto querela nei confronti dell’uomo. “L’Ordine dei giornalisti esprime piena solidarietà ad Enzo Russo – ha aggiunto Marchini – ci auguriamo che le forze dell’Ordine possano fare presto chiarezza su quanto avvenuto, a tutela dei giornalisti e del diritto di cronaca”. L’intera redazione di “Infosannionews” è solidale con l’amico Enzo Russo, un professionista serio, scrupoloso, tenace e fortemente innamorato del proprio lavoro. Ricordiamo che Enzo Russo si è sempre dimostrato “vicino” a Infosannionews, in particolare con la pubblicazione (del tutto gratuita ndr) di tantissime sue foto nel corso degli anni. Ovviamente, la speranza che tali incresciosi episodi non possano più verificarsi.

di Lino Santillo