venerdì 21 Gennaio 2022 Variante Omicron, completato sequenziamento: 4 positivi in Campania | infosannionews.it venerdì 21 Gennaio 2022
Smooth Slider
PNRR. De Stasio a De Pierro : “Manca Democrazia e Partecipazione”

PNRR. De Stasio a De Pierro : Manca Democrazia e Partecipazione

"La “Collaborazione Istituzionale" non può essere un alibi per mascherare ...

Si stanno svolgendo gli open day virtuali dell’IC Bosco Lucarelli di Benevento

Si stanno svolgendo in questi giorni gli open day virtuali ...

Indagine interna da parte dell’Arcidiocesi in merito alla notizia di un sacerdote qualificato come “cappellano militare”

Indagine interna da parte dell'Arcidiocesi in merito alla notizia di un sacerdote qualificato come cappellano militare

"In riferimento alla notizia (apparsa su numerosi quotidiani) relativa a ...

Stampa articolo Stampa articolo

Variante Omicron, completato sequenziamento: 4 positivi in Campania

29/11/2021
By

La Regione Campania completa il sequenziamento relativo al paziente zero della variante omicron con l’individuazione di 4 positivi al nuovo ceppo.Questo quanto si legge in una nota della Regione: “Dopo l’individuazione del paziente zero positivo alla variante omicron, la Regione Campania ha completato il sequenziamento: sono quattro i positivi al nuovo ceppo sul territorio. Con lui, sono risultati positivi alla nuova variante B.1.1.529, anche la moglie e i suoi due figli. Il sequenziamento in tempi rapidi è stato possibile grazie a strumenti che con tecnologia NGS, di cui è dotato il laboratorio del Ospedale Cotugno, che consentono di processare e valutare il genoma virale in toto nel giro di 24 ore.” I 4 pazienti positivi alla variante omicron in Campania non presentano sintomi rilevanti, il che conferma l’efficacia del vaccino contro la forma grave del covid. Queste le parole del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca:“Esprimiamo apprezzamento per il personale altamente qualificato del Cotugno che ha completato il sequenziamento. Seguiremo con la massima attenzione questo caso con grande attenzione al tracciamento“. Anche il medico sudafricano che ha scoperto la variante omicron, la dottoressa Angelique Coetzee, ha affermato di non aver riscontrato sintomi gravi nei suoi pazienti. Il nuovo ceppo provocherebbe stanchezza, mal di testa, prurito in gola e un leggero raffreddore.