sabato 4 Dicembre 2021 Arresti alla Provincia. Maglione: “Da Mastella gravi insinuazioni sui tecnici” | infosannionews.it sabato 4 Dicembre 2021
Smooth Slider

Benevento. Denunciati a piede libero 3 napoletani

Nella serata del 3 dicembre. gli uomini della Squadra Mobile ...

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l’assessore all’ambiente

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l'assessore all'ambiente

"Ho presentato, nella giornata di ieri, 2 Dicembre, un’interrogazione all’Assessore ...

Quando Esculapio Incontra le Muse. Sabato 4 Dicembre, Complesso Monumentale “San Felice”

Nell'ambito delle manifestazioni culturali che annualmente l'Ordine dei Medici Chirurghi ...

Al “San Pio” un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Al San Pio un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Attualmente al "San Pio" di Benevento, i pazienti ricoverati sono ...

Stamane sorteggio per la posizione delle Liste sulla scheda elettorale per il rinnovo del Consiglio Provinciale

Stamani l’Ufficio Elettorale della Provincia di Benevento ha sorteggiato  l’attribuzione ...

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Il Vice Presidente della Provincia di Benevento Nino Lombardi ha ...

Stampa articolo Stampa articolo

Arresti alla Provincia. Maglione: “Da Mastella gravi insinuazioni sui tecnici”

25/11/2021
By

Di seguito il commento di Pasquale Maglione Deputato e Portavoce M5S:

“Fa specie che un ex ministro della giustizia, nonché sindaco del capoluogo cui sono legate a doppio filo le sorti dell’attuale assetto provinciale, a margine di eventi che potrebbero gettare ombre sulle Istituzioni, come quelli degli arresti del presidente della Provincia e di un sindaco di un comune del Sannio, pronunci parole che non solo non significano nulla dal punto di vista politico, ma mancano – come sempre – di ogni garbo istituzionale verso chi, come il sottoscritto, da rappresentante delle Istituzioni, lancia un appello politico affinché ai cittadini arrivi subito un segnale di discontinuità. Stupisce ancor di più che il massimo della difesa di un ex guardasigilli, a cui molto probabilmente è stato toccato un nervo scoperto, è la conta del numero degli indagati. La questione politica resta e richiede risposte già in vista delle prossime elezioni provinciali. E’ evidente che non mi aspetto una reazione da parte di chi come Mastella, piuttosto che farsi promotore di una seria riflessione politica della vicenda, che prescinde naturalmente dal responso dell’attività della magistratura, reagisce in maniera scomposta additando gli avversari  la cui sola colpa è di aver espresso la propria preoccupazione e auspicato una riflessione politica ampia e condivisa sulla vicenda. Infine c’è un passaggio, a mio avviso, che meriterebbe un approfondimento. Quando il Sindaco di Benevento dice che la struttura tecnica è legata al Pd che intende sostenere? I funzionari tecnici vengono assunti con un regolare concorso e le sue parole potrebbero lasciare intendere delle ingerenze. Se è a conoscenza di tali condizionamenti allora è più opportuno che si rivolga alle autorità competenti invece di insinuare spiacevoli e inappropriati dubbi”.

Tags: