mercoledì 17 Aprile 2024 Dalla Cgil vicinanza al giornalista Enzo Colarusso per l’episodio accaduto con il Sindaco Mastella | infosannionews.it mercoledì 17 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Dalla Cgil vicinanza al giornalista Enzo Colarusso per l’episodio accaduto con il Sindaco Mastella

25/11/2021
By

Veniamo a conoscenza, scrivono dalla Cgil, di uno spiacevolissimo episodio che ha coinvolto il giornalista Enzo Colarusso durante una interlocuzione con il sindaco di Benevento. Esprimiamo a Colarusso la nostra vicinanza nel momento in cui viene attaccato in modo così forte. Siamo solidali con Enzo, perché lo conosciamo e apprezziamo la sua rettitudine professionale, sempre tesa alla ricerca della verità in modo libero e non condizionato. Ma, più in generale, siamo vicini al lavoro giornalistico, che non sta attraversando un momento facile nel nostro Paese, con attacchi da più parti, a volte anche con aggressioni fisiche. Il ruolo dell’informazione libera è indispensabile nelle società contemporanee ed è garanzia per i cittadini. Noi restiamo convinti che il grado di rispetto e di tutela che ha quella che è stata indicata come quarto potere, la stampa, sia un importante metro di misura del livello di democrazia della società. E quando gli attacchi arrivano dal potere politico – che dovrebbe tutelarne la libera espressione, ma a volte è intollerante verso qualsiasi critica, ritenendosene al di sopra -, dobbiamo essere tutti preoccupati. Perciò, concludono dlla Cgil, è ancora più forte l’abbraccio affettuoso al carissimo Enzo Colarusso e a tutti gli operatori dell’informazione.

Tags: