sabato 13 Agosto 2022 Arresti, Maglione: “La politica attivi da subito i suoi anticorpi”. | infosannionews.it sabato 13 Agosto 2022

Smooth Slider

“Sagra della Paccozza” : attesa per il riconoscimento quale “sagra di qualità”.

Grande pubblico nel corso dei due giorni dedicati a tale ...

40.ma edizione della Festa dell’Emigrante – Rotte che si incontrano

40.ma edizione della Festa dell’Emigrante - Rotte che si incontrano

Una lunga tradizione, quest’anno attenzionata con finanziamento dalla Regione Campania, ...

Dissesto, Fioretti (Capogruppo Pd): “Rendere pubbliche le conclusioni delle ispettrici”

Dissesto, Fioretti (Capogruppo Pd): “Rendere pubbliche le conclusioni delle ispettrici”

Di seguito nota stampa di Floriana Fioretti, capogruppo del Partito ...

Protezione Civile: Prosegue l’allerta maltempo fino a domani

Protezione Civile: Prosegue l'allerta maltempo fino a domani

Continua l'allerta meteo per piogge e temporali con livello di ...

Relazione del Ministero dell’Economia: l’assessore Serluca chiarisce

Relazione del Ministero dell’Economia: l'assessore Serluca chiarisce

"In merito alle notizie apparse sulla relazione delle ispettrici del ...

Stampa articolo Stampa articolo

Arresti, Maglione: “La politica attivi da subito i suoi anticorpi”.

24/11/2021
By

“La notizia relativa agli arresti che hanno coinvolto anche la Provincia di Benevento deve destare preoccupazione e sollecitare una reazione immediata. Se le ipotesi di reato dovessero essere confermate, come anche gli arresti, verrebbe messo a nudo un sistema di corruzione a cui la politica, sin da subito, deve dare una risposta. A breve ci saranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio Provinciale. In quell’occasione sarà fondamentale che i consiglieri chiamati a eleggere i prossimi rappresentanti alla Rocca, lo facciano nel segno della discontinuità e non per l’appartenenza a un partito”, a dirlo in una nota il deputato M5S Pasquale Maglione. “Dare continuità all’eventuale sistema che sta emergendo in queste ore – prosegue Maglione – sarebbe dare un segnale negativo all’intera comunità provinciale. Nell’attesa che la magistratura faccia il suo corso è necessario che la politica attivi i suoi anticorpi. Auspico in tal senso che al prossimo appuntamento elettorale e nella scelta del futuro presidente della Provincia venga seguita una logica diversa da quella adottata sino ad oggi. Auguro al Presidente Di Maria di dimostrare al più presto la sua estraneità ai fatti, ma se ciò non avvenisse qualcuno, politicamente, deve assumersene la responsabilità. La Politica – aggiunge nelle conclusioni il deputato – deve riprendere e ragionare in termini di programmazione e sviluppo del territorio e non perseguire unicamente la logica della lottizzazione.”

Tags: