Pietrelcina, Alessio Scocca: “Non condivido la scelta di rinviare le celebrazioni del 4 novembre”

“Lo dico senza polemica, sul serio – scrive il consigliere comunale di Pietrelcina, Alessio Scocca, in un post sui social – ma davvero fatico a comprendere come, a prescindere dalle condizioni meteorologiche, in tutta Italia nella giornata odierna vi siano state le celebrazioni per il Giorno dell’Unità Nazionale e per il centenario del Milite Ignoto e invece, a Pietrelcina, viene comunicato nel tardo pomeriggio il rinvio della cerimonia causa maltempo.
Persino noi consiglieri comunali, non siamo stati informati sul da farsi, non un manifesto che annunciasse la cerimonia, salvo poi venire a conoscenza tramite Facebook del rinvio.

Trattandosi di una giornata sentita, in particolare quest’anno stante il centenario del Milite Ignoto, penso che a prescindere dalle condizioni atmosferiche le celebrazioni dovevano essere svolte come tutti i Comuni limitrofi e italiani, perché un giorno non vale l’altro e in queste occasioni la simbologia è importante. Una scelta davvero singolare che non sancisce un buon inizio per la nuova amministrazione.

Faccio un plauso, invece, per l’idea di omaggiare l’11 novembre la memoria di Francesco Paga al monumento a lui dedicato, come più volte proposto negli scorsi anni anche dalla minoranza. Spero – conclude – possa diventare un appuntamento fisso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *