venerdì 28 Gennaio 2022 Parchi, Nuove Opere e Villa dei Papi, Miceli: “Ora Mastella risolva i problemi” | infosannionews.it venerdì 28 Gennaio 2022
Smooth Slider

Agostinelli a De Longis: Una pessima caduta di stile oppure palese ignoranza.

“Una pessima caduta di stile, quella del consigliere De Longis, ...

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Crisi Prezzi alla Stalla. Sabato Flash Mob in Piazza Castello di Coldiretti Benevento

Sabato 29 gennaio dalle ore 10:30 in piazza Castello a ...

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell’ex Scuola Media

Puglianello. Fondi per finanziare il progetto di riqualificazione dell'ex Scuola Media

“Il Comune di Puglianello, attraverso un finanziamento proveniente dallo Stato ...

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

A San Leucio del Sannio contributo di 5.000 euro per chi vi trasferisce la propria residenza

Il comune di San Leucio del Sannio è risultato beneficiario ...

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Covid. Al San Pio 10 dimessi e 3 nuovi ricoveri

Al San Pio di Benevento nelle ultime 24 ore ci ...

Firmato protocollo tra Unisannio e Dipartimento F.P. per ri-formare la P.A.

Al via percorsi di laurea specifici per i dipendenti pubblici ...

Stampa articolo Stampa articolo

Parchi, Nuove Opere e Villa dei Papi, Miceli: “Ora Mastella risolva i problemi”

29/10/2021
By

“Terminata la campagna elettorale e finiti i festeggiamenti per la vittoria, mi auguro che il nuovo Sindaco Mastella e la sua Giunta, a cui va il mio più sincero augurio di buon lavoro, vogliano procedere senza ulteriori tentennamenti alla risoluzione dei tanti problemi che investono la Città e la nostra comunità”.

esordisce in una nota l’avv Angelo Miceli consigliere comunale Benevento “Città Aperta”

“Anche perché, se è vero che alcuni di questi problemi traggono origine dal passato, come spesso rimarcato dal Sindaco nel corso della recente contesa elettorale, sarebbe giunta l’ora di passare alle vie di fatto onde evitare la propagazione dell’onda lunga per cui ad errore si aggiunge errore.

Giova ricordare, a tal proposito, che il Sindaco Mastella sugli errori del passato ha costruito, tutta o quasi, la sua campagna elettorale tanto che il refrain “quelli di prima” gli è servito ora come alibi per giustificare risposte mai date ora da monito agli elettori per veicolarne il consenso verso la propria.

Poiché i problemi sono già tanti, voglio auspicare che altri e non peggiori dei precedenti possano materializzarsi, anche perché dovuti all’ attivismo strumentale della precedente Giunta Mastella, che in una sorta di ipertrofia inaugurante, allo scadere del mandato, ha messo in cantiere nuove opere, disposto nuove aperture e servizi, ha moltiplicato ed acceso tutte le luci sulla città, salvo poi spegnerle ad ottobre; città, che è bene ricordarlo, rimane sempre in dissesto e che, purtroppo, neppure intravede la fine del tunnel.

Orbene, dovremmo e vorremmo sperare che si concretizzino tutti i proclami, che tutte le opere cominciate, necessitando di prosecuzione, vengano definitivamente realizzate e, ove riferite a nuove aree o a parco pubblico e necessitando di manutenzione e gestione, controllo,custodia, dette opere si compiano per la fruibilità comune.

Ed invece, apprendiamo dai media locali e dai cittadini, che l’appena riaperto, con trionfale inaugurazione nel mese di giugno 2021, “Parco di Villa dei Papi”, in accordo ed in esecuzione di specifico protocollo d’intesa tra Il Sindaco Mastella ed il Presidente Di Maria (suo amico), risulta già vandalizzato nell’area giostre per bambini, oggettivamente sporco perché i cestini per rifiuti sono stracolmi e non vengono svuotati da tempo, i vicoletti e giardinetti risultano a vista sordidi, e addirittura poiché non custodito ed a cancello aperto in modalità continuativa, il parco risulta preda nelle ore notturne di sbandati e malintenzionati, che agiscono indisturbati ed avrebbero già tentato di accedere, forzando porte e finestre, alle residenze storiche della Villa stessa.

Verrebbe da dire, caro Sindaco Mastella, è tutta colpa di quelli di prima!, ma penso che non le convenga proprio. E comunque, buon lavoro!”

Tags: ,