sabato 4 Dicembre 2021 Secondo successo consecutivo per l’Accademia Volley che vince a Crotone | infosannionews.it sabato 4 Dicembre 2021
Smooth Slider
Casa di Comunità al rione Libertà, Perifano: “Bene il Piano dell’Asl, pronti a fare la nostra parte”

Casa di Comunità al rione Libertà, Perifano: “Bene il Piano dell’Asl, pronti a fare la nostra parte”

“Più volte in campagna elettorale ho sottolineato l’esigenza di rimodellare ...

Benevento. Denunciati a piede libero 3 napoletani

Nella serata del 3 dicembre. gli uomini della Squadra Mobile ...

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l’assessore all’ambiente

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l'assessore all'ambiente

"Ho presentato, nella giornata di ieri, 2 Dicembre, un’interrogazione all’Assessore ...

Quando Esculapio Incontra le Muse. Sabato 4 Dicembre, Complesso Monumentale “San Felice”

Nell'ambito delle manifestazioni culturali che annualmente l'Ordine dei Medici Chirurghi ...

Al “San Pio” un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Al San Pio un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Attualmente al "San Pio" di Benevento, i pazienti ricoverati sono ...

Stamane sorteggio per la posizione delle Liste sulla scheda elettorale per il rinnovo del Consiglio Provinciale

Stamani l’Ufficio Elettorale della Provincia di Benevento ha sorteggiato  l’attribuzione ...

Stampa articolo Stampa articolo

Secondo successo consecutivo per l’Accademia Volley che vince a Crotone

25/10/2021
By

Nella seconda giornata del campionato nazionale di Serie B2 le giallorosse espugnano il PalaKrò (KR) battendo la Pallavolo Crotone con il punteggio di 3-0 (25-19, 25-23, 25-18)

Alla prima trasferta stagionale, la prima delle quattro in terra calabrese, le beneventane centrano il risultato pieno al termine di una gara fatta di tanta sostanza e grande maturità, contro un avversario che ha dimostrato di essere sempre in partita ogni qualvolta le giallorosse sembravano abbassare il proprio ritmo. Primo set prevalentemente di marca beneventana con l’Accademia sempre avanti di qualche punticino fino al 17-16, momento in cui il sestetto beneventano piazza un break di 7-1, chiudendo poi la frazione con una parallela di Lorenza Russo, alla terza palla set, sul 25-19.

Pressoché analogo anche il secondo set: l’Accademia sembra gestire l’andamento della gara fino all’allungo sul 24-17 che sembra quello decisivo. Crotone tenta un insperato recupero, ma punto dopo punto le calabresi arrivano fino al 23-24 annullando ben sei palle set alle beneventane. La beffa per l’Accademia sembra dietro l’angolo, soprattutto quando il servizio di Kus costringe Tenza ad una rigiocata acrobatica di polso nel campo avversario, la palla (per fortuna dell’Accademia) cade proprio sulla linea che delimita i nove metri della metà campo calabrese e consegna il pesantissimo 25-23 alle giallorosse.

Il doppio vantaggio mette le beneventane in una condizione di maggiore tranquillità, Crotone prova a restare in partita aggrappandosi alla sua bocca di fuoco Caponi (per lei 18 punti a referto), ma l’Accademia prende definitivamente in mano le redini del set a metà frazione andando poi a chiudere, in controllo, sul 25-18.

Tre punti sicuramente molto pesanti per le giallorosse che bissano così il successo di sette giorni fa al Rampone contro la Fidelis Torretta e raggiungono la vetta della classifica con Baronissi e Pontecagnano, uniche tre squadre a punteggio pieno e con zero set al passivo dopo due giornate. E sarà proprio Pontecagnano il prossimo avversario dell’Accademia, in quello che può definirsi il big match del terzo turno di campionato, in programma sabato prossimo alle 18.00 al Rampone. Accademia che si gode ancora una volta il suo opposto Anna Pericolo, per lei altra prestazione maiuscola oltre che la palma di migliore realizzatrice per le giallorosse con quattordici punti. Molto bene anche il duo Russo, con Lorenza e Valentina protagoniste di una prestazione da doppia cifra.

Il campionato è ancora lungo ma i primi segnali espressi in questo avvio dall’Accademia sono decisamente positivi, a dimostrazione che il lavoro fatto finora dallo staff tecnico e dalle atlete ha imboccato la giusta direzione.

Tags: