sabato 4 Dicembre 2021 Mastella il giorno dopo delle elezioni lancia il suo movimento a carattere nazionale | infosannionews.it sabato 4 Dicembre 2021
Smooth Slider

Benevento. Denunciati a piede libero 3 napoletani

Nella serata del 3 dicembre. gli uomini della Squadra Mobile ...

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l’assessore all’ambiente

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l'assessore all'ambiente

"Ho presentato, nella giornata di ieri, 2 Dicembre, un’interrogazione all’Assessore ...

Quando Esculapio Incontra le Muse. Sabato 4 Dicembre, Complesso Monumentale “San Felice”

Nell'ambito delle manifestazioni culturali che annualmente l'Ordine dei Medici Chirurghi ...

Al “San Pio” un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Al San Pio un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Attualmente al "San Pio" di Benevento, i pazienti ricoverati sono ...

Stamane sorteggio per la posizione delle Liste sulla scheda elettorale per il rinnovo del Consiglio Provinciale

Stamani l’Ufficio Elettorale della Provincia di Benevento ha sorteggiato  l’attribuzione ...

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Il Vice Presidente della Provincia di Benevento Nino Lombardi ha ...

Stampa articolo Stampa articolo

Mastella il giorno dopo delle elezioni lancia il suo movimento a carattere nazionale

19/10/2021
By

Conferenza di Clemente Mastella questo pomeriggio, fresco di conferma alla guida del governo della città di Benevento. Con al fianco la consorte Sandra Lonardo, il Consigliere Regionale Luigi Abbate ed il Presidente della Provincia Antonio Di Maria, il sindaco ha da subito lanciato il suo prossimo progetto : il suo movimento sarà a carattere nazionale. Poi ha espresso le sue impressioni su questa campagna elettorale e sui suoi risvolti dicendo :

“Ho visto manifestazioni di grande incenso ad altari di legno. Non credo che il centrodestra ha perso le elezioni per il ritardo piuttosto il PD ha affilato le armi . Ma il PD ed i 5stelle sono una accoppiata che non va da nessuna parte. A Napoli noi abbiamo 2 consiglieri i 5stelle 4. A Caserta il PD ha vinto anche grazie a noi. Ritengo quindi uno sgarbo istituzionale la  venuta di Letta a Benevento ma oggi la politica non ha gli stessi valori di una volta.

A Benevento io sono il sindaco del popolo e sarà mio compito fare quanto è possibile per la città. Ho ricevuto  congratulazioni da tente persone anche famose come Pozzetto o Lino Banfi che mi ha salutato con la sua famosa porca puttenola.

Se avete visto i telegiornali,  Benevento è in solitaria, l’unica al centro.”

Poi una tiratina di orecchi al suo avversario : “Certo in tutto il mondo solo Trump e Perifano non hanno chiamato il vincitore per congratularsi.”

Tornando ai commenti post votazione ha continuato Mastella dicendo : “Ho visto un post in cui si diceva Benevento rurale perché per me hanno votato gli abitanti delle contrade. Continueremo a fare lì quanto abbiamo fatto finora perché è importante. In Campania noi cresceremo tanto lo vedrete nei prossimi giorni. Noi,  tra l’altro, non abbiamo pagato i nostri rappresentanti di lista gli altri si e questo è importante. E poi in questa elezione sono tornati finalmente i politici come ad esempio Gualtieri a Roma che è stato mio compagno. Per me i tecnici vanno utilizzati in maniera ridotta.”

Sulle polemiche innescate dai suoi avversari, sulla questione dei fabbricati di Via Saragat e non solo,  ha aggiunto : “Noi siamo andati lì con i documenti già firmati, e poi vengono due sindacalisti del nulla a dire che diciamo bugie? Altre bugie i soldi persi delle case popolari o del depuratore: loro li hanno persi. Ma perché dirle poi? Noi abbiamo recuperato anche i soldi delle scuole. E sulla mensa: ora non se ne parla più? Perché? Io non ho nessun problema e non mi interessa il tipo di opposizione che vogliono fare. I cooperatori e comunque certo che non avranno un assessore ai servizi sociali di loro gradimento. E l’Osl : per due anni non c’è stata rendicontazione  alla corte dei conti ma è intervenuto in campagna elettorale. Li ho denunciati al Ministero degli Interni.”

Sulla mancanza di programmi paventata dagli avversari : “Noi non abbiamo programmi? Non è vero ma non dimenticate che non ci è stato mai nessun governo che poi li abbia mantenuti in toto perché basta che cambia qualcosa nell’economia che devono cambiare anche i programmi. A Benevento lavorano dei percettori del reddito di cittadinanza cosa che non avviene da nessuna parte. E siamo riusciti anche a fare il forum dei giovani e la consulta delle donne. “

Poi i ringraziamenti : “Io ringrazio tutti, dai candidati a chi è stato nelle retrovie. Io non volevo questo tutti contro ma mi sono trovato ad averli tutti contro. Voglio ringraziare di più Raffaele Del Vecchio perché è stato sotto attacco più degli altri. È stato mio avversario e poi è diventato mia alleato.”

Quindi : “Faremo delle modifiche per fare pagare quanto è giusto ai contadini che si sono ritrovati con tasse esagerate.”

“Devo dire che è stata la mia campagna elettorale più bella. Quante amministrazione PD in Campania sono state sciolte per camorra? E fate la morale a me? Ringrazio le chiese evangeliche , i musulmani che mi sono stati vicini, questa è la vera integrazione. Io non guadagno su chi ha problemi o faccio affari con l’acqua come fa la dirigente del PD che continua a tuonare contro tutto. Hanno una mescolanza di immoralità incredibile. Fate la battaglia dell’acqua e poi permettere che un dirigente PD venda l’acqua pubblica. Stanno subito a dir male ma dovrebbero andare a confessarsi. Solo a Benevento si è vista una cattiveria che non si è vista in nessun altra parte.”

Tags: