sabato 4 Dicembre 2021 Pietrelcina Futura: inizia il nuovo corso | infosannionews.it sabato 4 Dicembre 2021
Smooth Slider

Benevento. Denunciati a piede libero 3 napoletani

Nella serata del 3 dicembre. gli uomini della Squadra Mobile ...

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l’assessore all’ambiente

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l'assessore all'ambiente

"Ho presentato, nella giornata di ieri, 2 Dicembre, un’interrogazione all’Assessore ...

Quando Esculapio Incontra le Muse. Sabato 4 Dicembre, Complesso Monumentale “San Felice”

Nell'ambito delle manifestazioni culturali che annualmente l'Ordine dei Medici Chirurghi ...

Al “San Pio” un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Al San Pio un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Attualmente al "San Pio" di Benevento, i pazienti ricoverati sono ...

Stamane sorteggio per la posizione delle Liste sulla scheda elettorale per il rinnovo del Consiglio Provinciale

Stamani l’Ufficio Elettorale della Provincia di Benevento ha sorteggiato  l’attribuzione ...

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Il Vice Presidente della Provincia di Benevento Nino Lombardi ha ...

Stampa articolo Stampa articolo

Pietrelcina Futura: inizia il nuovo corso

18/10/2021
By

Per gli assessori “quote rosa” il colpo di scena: il sindaco Mazzone chiama Daniela Tizzani tra i non eletti.  Grande emozione per la consegna di una targa ricordo all’ex primo cittadino Domenico Masone.

di Lino Santillo

Il neo – sindaco Salvatore Mazzone, si gode la prima domenica dopo l’investitura ufficiale del primo consiglio comunale avvenuta lo scorso 15 ottobre. Emozione, gioia e tanta consapevolezza del peso che dovrà reggere per un comune diverso da tanti altri quale Pietrelcina. Per la prima volta, dopo 5 anni da vice sindaco e titolare della delega al turismo, ora con la fascia da primo cittadino all’età di 34 anni. Un giovanissimo già navigato e con tanta esperienza sotto la guida di Domenico Masone per oltre un ventennio, timoniere indiscusso del paese che ha dato i natali a Padre Pio. Dopo le formalità di rito e di legge, l’assegnazione delle deleghe agli assessori. Come da noi già riportato nei giorni scorsi, tutto confermato per gli assessori maschi nelle persone di Nicolino Cardone, oltre alla carica di vice- sindaco e Domenico Rossi con delega alla pubblica istruzione. Intanto, dobbiamo dire che nella lista stilata da Mazzone figuravano ben 5 donne. Poi, dopo le votazioni 3 donne (Nicoletta Cardone, Daniela Tizzani e Anna Maria Marrone) non sono state elette nella maggioranza, per cui sono rimaste appena due (Giuseppina Girardi (96 voti) e Filomena Masone detta Milena (83 voti). Al momento della nomina degli assessori in quota rosa, il colpo di scena. Giuseppina Girardi lascia il suo posto di assessore nelle mani del sindaco Salvatore Mazzone, per cui viene “chiamata” in giunta Daniela Tizzani rimasta fuori per una manciata di voti e precisamente 5 preferenze. Alla stessa viene affidata la delega dell’ambiente e innovazione, senza dubbio un assessorato di peso, mentre a Milena Masone viene affidato l’altro assessorato con delega alla sanità. La nuova giunta formata da 4 assessori oltre al sindaco sono tutti nuovi e hanno inaugurato il nuovo corso della lista “Pietrelcina Futura”. Dopo oltre un ventennio della lista “Il Faro” che tanto ha dato soddisfazioni a Domenico Masone e compagni si spegne definitivamente per il nuovo corso del gruppo dei giovani. E, proprio per la maggioranza nel gruppo dei consiglieri comunali figurano cinque neofiti nelle persone di: Nicolino Cardone, Luciano Girardi, Cosimo Iadanza, Domenico Rossi e Giovanni Russo, mentre della passata legislatura (2016 – 2021) sono stati riconfermati (Walter Fierro, Giuseppina Girardi (era assessore esterno) e Milena Masone. Senza dubbio una ventata di novità in termini di neo- consiglieri. Intanto, a Giuseppina Girardi viene affidato il delicato compito di svolgere il ruolo di presidente del consiglio comunale. Dopo l’insediamento e le procedure di legge, la foto di rito del sindaco Salvatore Mazzone con la nuova fascia, unitamente a tutti gli assessori e consiglieri di maggioranza e minoranza. Tra i quattro dell’opposizione figurano Alessio Ermenegildo Scocca, Andrea Cardone, primo eletto con 88 voti, Francesco Mariano D’Andrea e Antonio Iadanza. Poi, i grandi festeggiamenti in piazza con i relativi ringraziamenti del neo – sindaco Mazzone, e poi musica, balli e il taglio della mega torta per la schiacciante vittoria (1603 voti di lista) contro i 381 voti della lista avversaria (Avanti Pietrelcina) e per ringraziare tutto l’elettorato di “Pietrelcina Futura”. Nel corso dei festeggiamenti uno spaccato di grande emozione e particolare stima e affetto per l’ex sindaco Domenico Masone. Il neo- primo cittadino Salvatore Mazzone a nome personale, dei consiglieri di maggioranza e tutta “Pietrelcina Futura) ha consegnato una targa a Masone per i tantissimi anni alla guida del comune. Ecco la commovente e significativa frase incisa sulla targa ricordo: “all’uomo che ha vissuto la politica come impegno quotidiano, donando tutto se stesso per oltre 30 anni della sua vita, custodendo il sacro fuoco della passione per il bene comune dal primo all’ultimo giorno del suo mandato. Grazie Mimmo. Il popolo di Pietrelcina Futura”.

Tags: