sabato 4 Dicembre 2021 Il Consorzio Sale della Terra querelerà Mastella per le dichiarazioni fatte. | infosannionews.it sabato 4 Dicembre 2021
Smooth Slider

Benevento. Denunciati a piede libero 3 napoletani

Nella serata del 3 dicembre. gli uomini della Squadra Mobile ...

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l’assessore all’ambiente

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l'assessore all'ambiente

"Ho presentato, nella giornata di ieri, 2 Dicembre, un’interrogazione all’Assessore ...

Quando Esculapio Incontra le Muse. Sabato 4 Dicembre, Complesso Monumentale “San Felice”

Nell'ambito delle manifestazioni culturali che annualmente l'Ordine dei Medici Chirurghi ...

Al “San Pio” un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Al San Pio un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Attualmente al "San Pio" di Benevento, i pazienti ricoverati sono ...

Stamane sorteggio per la posizione delle Liste sulla scheda elettorale per il rinnovo del Consiglio Provinciale

Stamani l’Ufficio Elettorale della Provincia di Benevento ha sorteggiato  l’attribuzione ...

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Il Vice Presidente della Provincia di Benevento Nino Lombardi ha ...

Stampa articolo Stampa articolo

Il Consorzio Sale della Terra querelerà Mastella per le dichiarazioni fatte.

16/10/2021
By

Riceviamo dal Consorzio Sale della Terra e pubblichiamo : “Riteniamo urgente, a tutela della nostra immagine intervenire, sia a mezzo stampa sia per le vie legali con una querela, in relazione alle dichiarazioni rese dal Dott. Clemente Mastella. —– Benevento, 16 ottobre 2021 – Ieri in un incontro elettorale da lui organizzato e tenutosi al Teatro Massimo, il Dott. Clemente Mastella ha fatto dichiarazioni riguardanti la Rete di Economia civile “Sale della Terra” sulle quali riteniamo urgente – a tutela della nostra immagine – proporre, mediante diffusione sugli organi di informazione, alcune precisazioni che saranno oggetto di approfondimento nella querela che i nostri legali stanno preparando nei confronti del Dott. Mastella. Esagitato dal clima elettorale e confuso da una marchiana ignoranza in materia di economia, di lavoro, di Terzo settore, di fiscalità e anche del Vangelo, il Dott. Mastella non ha la capacità di distinguere cosa sia il “fatturato” e cosa siano, invece, gli “utili” in un Bilancio aziendale. Siamo sottoposti alla fiscalità regolare di ogni impresa, in base al codice Ateco fatturiamo al 22%, al 10%, al 5%. Complimenti per l’invenzione del 4%, attendiamo che il Dott. Mastella ci faccia sapere chi sono i suoi consiglieri in materia fiscale, perché da questo dato forse stiamo intuendo anche il disastro economico in cui versa la nostra Benevento. Nella Rete “Sale della Terra” lavorano attualmente 326 persone che, grazie a questo lavoro, hanno messo su famiglia, pagano mutui regolari ed hanno fatto nascere tante bambine e tanti bambini, al punto che la nostra Rete riporta un indice di fertilità molto più alto della media beneventana. In seguito al Jobs Act (2015) non esiste più la forma del contratto a progetto, per cui i nostri lavoratori sono tutti contrattualizzati ai sensi del “Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti delle Imprese Sociali e degli Enti del Terzo Settore”: si tratta di contratti a tempo indeterminato (circa il 51% della forza lavoro nelle diverse cooperative) oppure a tempo determinato (l’altro 49%). Durante la pandemia da Covid, il nostro personale è stato incaricato di confezionare mascherine per il Governo italiano. Probabilmente esse sono quelle che si è fatto regalare il Sindaco di Benevento a seguito di qualche – tra le numerose che dichiara pubblicamente di avere fatto per farsi risolvere i problemi – “telefonata agli amici”. Con riferimento invece al paventato “pericolo per le imprese locali” che “Sale della Terra” costituirebbe, facciamo presente che abbiamo rilevato una storica attività commerciale beneventana ed un’altra attività che era stata già messa in vendita prima del nostro interessamento, salvando non solo l’economia e la tradizione gastronomica beneventana, ma preservando altresì dall’abbandono un luogo centrale della Città, la piazzetta antistante l’Arco di Traiano, che adesso sta rifiorendo insieme ad altri esercizi commerciali. E impiegando, in entrambe le attività, lavoratori e lavoratrici in situazioni di “svantaggio”. Non ci aspettavamo ringraziamenti da parte di chi avrebbe dovuto tutelare e rafforzare il commercio e il “tempo libero” a Benevento, ma neanche possiamo subire in silenzio le offese gratuite e infondate di chi evidentemente non sa cosa siano il lavoro e il rischio di impresa a favore di un bene sociale. La teologia morale della Chiesa Cattolica dice con chiarezza che non deve mai essere fatto passare per carità ciò che spetta un diritto, come il lavoro (articolo 1 costituzione) e il welfare (articoli 2 e 3 della costituzione). Noi lavoriamo per i diritti non per la carità, mentre la Lettera agli Efesi che ha citato il Dott. Mastella non è annoverata nel Nuovo Testamento. Probabilmente egli si riferiva alla lettera ai Corinzi, ma come per la fiscalità dimostra nuovamente la confusione culturale in cui versa. Caro Dott. Clemente Mastella, la aspettiamo nella sede nazionale della Rete di Economia civile “Sale della Terra”, a via San Pasquale a Benevento, per chiarirle le idee su economia, Costituzione e Vangelo praticato, e soprattutto per un caffè con spiegazione inclusa del nostro Bilancio sociale. Quando vuole, la nostra porta è sempre aperta, così come il nostro sito internet www.consorziosaledellaterra.it che parla e racconta cosa facciamo nella massima trasparenza. Bastava navigare un po’ lì, senza scomodare Camera di Commercio e commercialisti. Il Consiglio di Amministrazione di “Sale della Terra” Il Presidente del Consiglio di Amministrazione di “Sale della Terra” Dott. Angelo Moretti”

Tags: