sabato 4 Dicembre 2021 Maglione: “300 MLN del Pnrr per viabilità aree interne” | infosannionews.it sabato 4 Dicembre 2021
Smooth Slider

Benevento. Denunciati a piede libero 3 napoletani

Nella serata del 3 dicembre. gli uomini della Squadra Mobile ...

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l’assessore all’ambiente

Abeti Natalizi, Rosetta De Stasio interroga l'assessore all'ambiente

"Ho presentato, nella giornata di ieri, 2 Dicembre, un’interrogazione all’Assessore ...

Quando Esculapio Incontra le Muse. Sabato 4 Dicembre, Complesso Monumentale “San Felice”

Nell'ambito delle manifestazioni culturali che annualmente l'Ordine dei Medici Chirurghi ...

Al “San Pio” un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Al San Pio un dimesso.I pazienti ricoverati per Covid sono 21

Attualmente al "San Pio" di Benevento, i pazienti ricoverati sono ...

Stamane sorteggio per la posizione delle Liste sulla scheda elettorale per il rinnovo del Consiglio Provinciale

Stamani l’Ufficio Elettorale della Provincia di Benevento ha sorteggiato  l’attribuzione ...

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Consiglio Provinciale convocato per il giorno 13 Dicembre

Il Vice Presidente della Provincia di Benevento Nino Lombardi ha ...

Stampa articolo Stampa articolo

Maglione: “300 MLN del Pnrr per viabilità aree interne”

16/10/2021
By

“Sono in arrivo 300 milioni di euro per sostenere gli investimenti nella viabilità delle aree interne. I fondi provengono dal Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) a valere sugli anni dal 2021 al 2026 e favoriranno le spese per il miglioramento dell’accessibilità e sicurezza delle strade nelle 72 aree interne del Paese. Entro la fine dell’anno si avrà la programmazione, previa predisposizione delle progettualità da parte degli enti locali interessati” così il deputato M5S Pasquale Maglione in una nota. “Queste risorse – prosegue il deputato – rappresentano solo una parte degli investimenti che il Pnrr e il Fondo complementare riservano alle aree interne, che ammontano complessivamente a un miliardo e 125 milioni di euro. Sono risorse ingenti e che vanno canalizzate in interventi il più possibile adeguati alle esigenze dei territori. Ricordo infatti che possono essere richieste non solo per interventi straordinari di manutenzione della viabilità, ma anche per la riduzione dell’inquinamento ambientale e dell’esposizione al rischio idrogeologico, oltre che per la realizzazione di corridoi naturali e la messa in funzione di stazioni di ricarica per veicoli elettrici o ibridi. In questo modo quindi si potranno finanziare progetti che comprendano il miglioramento della viabilità in senso più esteso, e che per questo – conclude Maglione – vanno predisposti in maniera intelligente e con una programmazione razionale e adeguata”.

Tags: