domenica 17 Ottobre 2021 ANPCI Campania. Zaccaria Spina : benela negoziazione della Regione con il Governo di 641 milioni per attivare PNRR | infosannionews.it domenica 17 Ottobre 2021
Smooth Slider
Il Consorzio Sale della Terra querelerà Mastella per le dichiarazioni fatte.

Il Consorzio Sale della Terra querelerà Mastella per le dichiarazioni fatte.

Riceviamo dal Consorzio Sale della Terra e pubblichiamo : "Riteniamo ...

Benevento. Perde la vita in un incidente con la moto giovane di San Nicola Manfredi

E' accaduto questo pomeriggio in contrada Medina del Comune di ...

Incendio Airola (Benevento) 5°Aggiornamento: risultati secondo ciclo di monitoraggio diossine

Incendio Airola (Benevento) 5°Aggiornamento: risultati secondo ciclo di monitoraggio diossine

Sono disponibili gli esiti analitici del secondo ciclo di campionamento ...

Puglianello. Il 24 Ottobre giornata dedicata alla prevenzione con medici e specialisti della salute.

“Si terrà il sabato 24 ottobre, la giornata dedicata alla ...

San Pio, Covid 19.  Due dimessi ed un nuovo ricovero, i pazienti ora sono 5.

San Pio, Covid 19. Due dimessi ed un nuovo ricovero, i pazienti ora sono 5.

Dal bollettino emesso dal nosocomio sannita si evince che nelle ...

Superamento tetti di spesa, sen. Ricciardi (M5S) : “La Regione intervenga”

Superamento tetti di spesa, sen. Ricciardi (M5S) : La Regione intervenga

"Con il superamento dei tetti di spesa nella sanità convenzionata, ...

ANPCI Campania. Zaccaria Spina : benela negoziazione della Regione con il Governo di 641 milioni per attivare PNRR

14/10/2021
By

“Abbiamo recepito con estremo interesse e soddisfazione – dichiara il presidente di ANPCI Campania, Zaccaria Spina – l’iniziativa dell’amico assessore Nicola Caputo, il quale, in piena sintonia con il Presidente De Luca, ha proposto la delibera che impegna la Regione Campania a negoziare con il Governo la copertura di 641 milioni di euro per attivare le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) a beneficio di tutti quei progetti che non hanno trovato capienza finanziaria nelle risorse del Piano di Sviluppo Rurale, pur essendo stati giudicati positivamente in sede di istruttoria”. “Per i comuni di minore dimensione, che in Campania sono circa 350 sui 550 totali – prosegue il Presidente di ANPCI Campania –, l’agricoltura rappresenta una delle prospettive più interessanti, in quanto è un settore trainante che può creare occupazione tra i giovani e generare un indotto importante per la crescita dei territori. Per le aree interne l’agricoltura deve tornare ad essere il volano per lo sviluppo e ciò non può avvenire senza un supporto decisivo da parte della Regione Campania e dell’Unione Europea. Per questi motivi, a nome di ANPCI Campania riconfermiamo il plauso all’iniziativa dell’assessore Caputo”. Con le ulteriori risorse richieste potranno, dunque, essere finanziati i progetti ammissibili ma non finanziabili per esaurimento della dotazione finanziaria dei bandi: per la TI 4.1.1, 938 progetti per un valore di 244.312.047,24 euro; per il Progetto Integrato Giovani, 1.241 progetti, per un valore di 308.971.047,61 euro; per la TI 4.4.2, 257 progetti, per un valore di 42.375.125,81 euro; per il Progetto Collettivo di Sviluppo Rurale, 42 progetti (42 interventi pubblici proposti da comuni e 102 attività produttive proposte da soggetti privati), per un valore di 45.257.263,07 euro.

Tags: