martedì 16 Aprile 2024 Lista Noi Sanniti : “Una lista di Perifano annuncia di aver inziato a lavorare per i rioni popolari e le contrade. Perchè non lo hanno fatto prima?” | infosannionews.it martedì 16 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Lista Noi Sanniti : “Una lista di Perifano annuncia di aver inziato a lavorare per i rioni popolari e le contrade. Perchè non lo hanno fatto prima?”

09/10/2021
By

“Una lista collegata a Perifano, tentando un’operazione squisitamente populista, annuncia di aver cominciato a lavorare per i rioni popolari e le contrade. Non riescono ad accettare, affermano, che Mastella abbia ottenuto un clamoroso consenso proprio in queste aree della città. Ricordiamo a questi signori che il lavoro del sindaco e della sua amministrazione per queste zone è partito dal suo insediamento. In cinque anni Mastella si è impegnato per dotare le aree periferiche di servizi essenziali che incredibilmente mancavano: numeri civici per le contrade, illuminazione pubblica, condotte idriche e marciapiedi sono solo alcuni dei progetti realizzati per collegare contrade e rioni al centro e consentire eguali standard di vita ai cittadini. Questi ultimi lo hanno capito ed apprezzato, lo dimostra il risultato elettorale ottenuto in quelle aree, in cui loro hanno perso perché di sinistra hanno solo l’etichetta mentre in realtà sono snob ed elitari, poco attenti ai bisogni della comunità e propensi a difendere solo gli interessi di pochi. Si ergono a paladini delle contrade, ma omettono di dire che tra le loro fila annoverano chi nel passato ha sottratto i fondi del ristoro alle contrade concentrandoli tutti per il centro città, una pratica terminata solo grazie al sindaco Mastella. Si tratta di fatti concreti, d’altronde la politica cittadina ha bisogno di questo e non di contrapposizioni tra destra e sinistra. Noi siamo sereni perché abbiamo vinto ovunque mentre loro, a loro dire, hanno iniziato ora a lavorare nelle contrade e rioni…dovevano farlo prima, ne hanno avuto la possibilità, perché non lo hanno fatto?”

Tags: