domenica 17 Ottobre 2021 ArCo : Mastella sta tentando finanche di lasciare un segno sull’Arco ! (di Traiano) | infosannionews.it domenica 17 Ottobre 2021
Smooth Slider
Il Consorzio Sale della Terra querelerà Mastella per le dichiarazioni fatte.

Il Consorzio Sale della Terra querelerà Mastella per le dichiarazioni fatte.

Riceviamo dal Consorzio Sale della Terra e pubblichiamo : "Riteniamo ...

Benevento. Perde la vita in un incidente con la moto giovane di San Nicola Manfredi

E' accaduto questo pomeriggio in contrada Medina del Comune di ...

Incendio Airola (Benevento) 5°Aggiornamento: risultati secondo ciclo di monitoraggio diossine

Incendio Airola (Benevento) 5°Aggiornamento: risultati secondo ciclo di monitoraggio diossine

Sono disponibili gli esiti analitici del secondo ciclo di campionamento ...

Puglianello. Il 24 Ottobre giornata dedicata alla prevenzione con medici e specialisti della salute.

“Si terrà il sabato 24 ottobre, la giornata dedicata alla ...

San Pio, Covid 19.  Due dimessi ed un nuovo ricovero, i pazienti ora sono 5.

San Pio, Covid 19. Due dimessi ed un nuovo ricovero, i pazienti ora sono 5.

Dal bollettino emesso dal nosocomio sannita si evince che nelle ...

Superamento tetti di spesa, sen. Ricciardi (M5S) : “La Regione intervenga”

Superamento tetti di spesa, sen. Ricciardi (M5S) : La Regione intervenga

"Con il superamento dei tetti di spesa nella sanità convenzionata, ...

ArCo : Mastella sta tentando finanche di lasciare un segno sull’Arco ! (di Traiano)

17/09/2021
By

Scrivono dalla coalizione ArCo a sostegno di Angelo Moretti: “L’amministrazione Mastella prima di abbandonare il campo sta tentando il tutto per tutto, finanche di lasciare un segno sull’Arco di Traiano. Sembra incredibile ma è ciò che sta accadendo sotto i nostri occhi, nella nostra città. Non è bastata l’incuria generalizzata in cui versa ogni strada ed ogni marciapiede di Benevento grazie alla non-amministrazione protratta per cinque anni, ora viviamo il paradosso di un Comune che va alla caccia di un “manutentore misterioso”, un dipendente che, mandato in fretta e furia da non si sa quale oscuro mandante (anche se un po’ di supposizioni un cittadino medio se le fa), ha provato a “rimuovere” la scritta vandalica di una ragazzina in maniera ancora più improvvida della ragazzina stessa. Al danno, il manutentore misterioso ha aggiunto la beffa. La parlamentare cinquestelle Danila De Lucia ha allertato il Ministro Franceschini e non è escluso che dopo la Guardia di Finanza anche il Ministero sottragga al Comune un suo bene patrimoniale, dichiarando ancora una volta questa amministrazione incapace di intendere e di volere, come già accaduto con i pini (salvati per il 95% dalla magistratura come ha fatto notare opportunamente De Iapinis), come già accaduto con il Depuratore (è dovuto intervenire un commissario governativo per imporlo), come già accaduto con l’Organismo Straordinario di Liquidazione. In questi tre casi la procura ed il governo italiano sono stati costretti a trattare il nostro comune come si opera con le persone con disagio psichiatrico: affiancandoci con l’Amministrazione di sostegno, non potendo l’Ente locale guidato da Mastella badare a se stesso in maniera idonea alla diligenza del buon padre di famiglia. Ora che quella chiazza di bianco-calce campeggia sul nostro Arco dobbiamo chiederci davvero cosa c’è da aspettarsi ancora in questo scampolo di campagna elettorale. La nostra speranza non può che essere che l’Arco riesca a resistere e vincere su questa approssimazione beffarda della gestione della cosa pubblica, fino ad ora la giunta era riuscita benissimo nell’arte di non fare nulla in materia di manutenzione, ma non si era spinta fino al punto di aggiungere danni alla esistenza del nostro patrimonio millenario. Speriamo si trattenga dal fare altro almeno per qualche settimana. Ai ragazzini e alle ragazzine chiediamo di fare una visita in massa alla chiazza della stupidità e chiedersi se ne valeva la pena, perché non tutto può tornare come prima e non sempre una macchia si leva da un monumento imbrattato. Che il manutentore misterioso possa almeno essere di insegnamento per questo.”

Tags: