domenica 26 Settembre 2021 SAI Solopaca, l’integrazione dei più piccoli passa anche per il campo solare | infosannionews.it domenica 26 Settembre 2021

Smooth Slider
Messaggio elettorale sul telefonino, Mastella: confronto sui temi seri e che interessano la città

Messaggio elettorale sul telefonino, Mastella: confronto sui temi seri e che interessano la città

"Leggo l’ennesima polemica del candidato Perifano (e dei suoi supporter) ...

Lonardo : ” Prevedere rimborsi ed esenzioni tributarie anche per i librai”

Lonardo : Prevedere rimborsi ed esenzioni tributarie anche per i librai

“Ho sottoscritto una interrogazione parlamentare, presentata in Senato dal collega ...

Silvia Bosco (Benevento Bellissima): Questo sarà il mio contributo alla città

In occasione delle prossime Elezioni del Sindaco della Città di ...

Gesesa. A Sant’Agata de’ Goti lunedì 27 Settembre interruzione erogazione idrica

Gesesa. A Sant'Agata de' Goti lunedì 27 Settembre interruzione erogazione idrica

Comunichiamo, scrivono dalla Gesesa,  che a causa di lavori di ...

Nazzaro : ” Nel 2016 ho votato Mastella. Chiedo scusa alla mia città”

Nazzaro : Nel 2016 ho votato Mastella. Chiedo scusa alla mia città

Scrive Alfredo Nazzaro : "Allora, caro Mastella, vedo che continui ...

SAI Solopaca, l’integrazione dei più piccoli passa anche per il campo solare

20/07/2021
By

Benevento  – Riacquisire il concetto di socialità, di stare insieme per arricchirsi reciprocamente, integrarsi nella comunità ospitante e fare nuove esperienze altamente educative. Questi i molteplici fini che muovono la partecipazione dei piccoli ospiti del SAI di Solopaca al Grest estivo organizzato dalla parrocchia di San Martino e San Mauro.

Quello del campo estivo sta rappresentando per tutti i suoi componenti e in modo particolare per i giovanissimi del SAI un’occasione formativa e di socialità fondamentale. Le attività consentono a tutti i giovani di ritrovare la socialità persa a causa dell’emergenza Covid e grazie anche alle diverse visite guidate di sperimentare nuovi sentimenti e acquisire molteplici conoscenze.

In particolare saranno svolte gite allo zoo delle Maitine e a Bocca della Selva nonché gite al mare in Calabria. Seguendo il tema del Grest “Hurrà!”, l’obiettivo sarà quello di innescare la felicità dopo un periodo contraddistinto dal buio e dalle difficoltà.

Motore dell’iniziativa che ha coinvolto in tutto ben 62 tra bambini e ragazzi della comunità solopachese è don Antonio Raccio che domani sarà anche relatore insieme al suo Grest di un incontro a distanza promosso dalla Regione Campania sul tema del bullismo.

Nell’occasione la comunità di Solopaca darà anche il suo saluto a Ndey e alla piccola Fatu, rispettivamente madre e figlia da tempo ospiti del SAI di Solopaca che lasceranno il progetto per ricongiungersi col resto della famiglia, padre e un’altra figlia ormai adolescente.

Tags: