domenica 26 Settembre 2021 Aggrediti gli operatori Sanitari del Pronto Soccorso del Fatebenefratelli dai parenti di un’anziano | infosannionews.it domenica 26 Settembre 2021

Smooth Slider

Mortaruolo : Sostegno all'idea di Perifano di istituire un ITS dell'Agroalimentare in provincia di Benevento

“L'idea lanciata dal candidato sindaco di Alternativa per Benevento, Luigi ...

Benevento Calcio. Con il Perugia spettatori per il 50% della capienza massima

Benevento Calcio. Con il Perugia spettatori per il 50% della capienza massima

"Il Benevento Calcio è lieto di annunciare, in riscontro al ...

San Pio. Covid: situazione stazionaria con 14 ricoverati

San Pio. Covid: situazione stazionaria con 14 ricoverati

Non cambia la situazione Covid al San Pio di Benevento ...

Messaggio elettorale sul telefonino, Mastella: confronto sui temi seri e che interessano la città

Messaggio elettorale sul telefonino, Mastella: confronto sui temi seri e che interessano la città

"Leggo l’ennesima polemica del candidato Perifano (e dei suoi supporter) ...

Lonardo : ” Prevedere rimborsi ed esenzioni tributarie anche per i librai”

Lonardo : Prevedere rimborsi ed esenzioni tributarie anche per i librai

“Ho sottoscritto una interrogazione parlamentare, presentata in Senato dal collega ...

Silvia Bosco (Benevento Bellissima): Questo sarà il mio contributo alla città

In occasione delle prossime Elezioni del Sindaco della Città di ...

Aggrediti gli operatori Sanitari del Pronto Soccorso del Fatebenefratelli dai parenti di un’anziano

19/07/2021
By

Il fatto è avvenuto presso il pronto soccorso dell’ospedale Fatebenefratelli di Benevento, dove alcuni operatori sanitari, sono stati aggrediti dai parenti di un paziente anziano mentre aspettava di essere visitato.

Questi,  hanno prima inveito  verbalmente e poi sono passati all’aggressione fisica colpendo alcuni operatori sanitari in servizio.

I tre, hanno inoltre arrecato danni a suppellettili ed infissi, rompendo una porta scorrevole.
L’aggressione è scattata al momento che i sanitari hanno comunicato che bisognava  attendere alcuni minuti per eseguire la profilassi anti-covid sui pazienti prima di accedere alle stanze.

Tra gli peratori aggrediti anche Pompeo Taddeo,  sindacalista della CGIL Sanità, che ha riportato una ferita alla testa, il quale è svenuto subito dopo essere stato aggredito.

Altre due infermierie aggredite, hanno riportato rispettivamente: un trauma alla spalla destra ed un trauma toracico.

Dalla ricostruzione dei fatti si è appreso che gli aggressori avrebbero dapprima divelto una porta scorrevole che dà accesso al triage del Pronto Soccorso e poi un’altra porta dello stesso Triage.

Sul posto l’intervento della squadra della polizia per ricostruire la dinamica dei fatti, che ha identificato i tre aggressori.



Tags: