giovedì 23 Settembre 2021 Ipotesi di realizzazione del depuratore nei pressi della nuova stazione di Vitulano registra parere favorevole di associazioni ambientaliste della Sovrintendenza e dell’Autorità di Bacino | infosannionews.it giovedì 23 Settembre 2021

Smooth Slider
FridaysForFuture,domani corteo organizzato dall’Unione degli Studenti

FridaysForFuture,domani corteo organizzato dall'Unione degli Studenti

Il 24 settembre, in concomitanza con il "Global Strike for ...

Accoglienza nuclei familiari afghani.Stipula Accordo con il Comune di Colle Sannita

Nella mattinata del 22 settembre 2021 il Prefetto di Benevento  ...

PD Benevento,Mastella sul depuatore: “Anche nel 2018 diceva sarebbe stato pronto in 18 mesi”

PD Benevento,Mastella sul depuatore: Anche nel 2018 diceva sarebbe stato pronto in 18 mesi

“Tra qualche giorno si festeggerà il terzo anniversario del giorno ...

Centro storico, Perifano: “Questione non più rinviabile”

Centro storico, Perifano: Questione non più rinviabile

Di seguito nota stampa di Luigi Diego Perifano, candidato sindaco ...

Gesesa. San Bartolomeo in Galdo, venerdì 24 interruzione idrica per lavori di riparazione

Scrivono dalla Gesesa : "Comunichiamo che a causa di lavori ...

Ipotesi di realizzazione del depuratore nei pressi della nuova stazione di Vitulano registra parere favorevole di associazioni ambientaliste della Sovrintendenza e dell’Autorità di Bacino

19/07/2021
By

Il sindaco Clemente Mastella rende noto che, nel corso di una riunione a cui hanno partecipato i rappresentanti del Comune di Benevento, del Commissariato Straordinario per la depurazione, dell’Ente Idrico Campano, della Gesesa e del consorzio Asi, è stato deciso di affidare all’Ente Idrico Campano il compito di effettuare uno studio di fattibilità relativamente all’ipotesi di realizzazione del depuratore nei pressi della nuova stazione di Vitulano ricadente nel territorio del Comune di Benevento.

Tale ipotesi è stata già informalmente condivisa a livello di filiera istituzionale in quanto risulta più idonea rispetto a quelle precedentemente individuate (a partire da quella di Sant’ Angelo a Piesco).

Inoltre, il Commissariato Straordinario per la depurazione e la Gesesa eseguiranno anche un monitoraggio della rete fognaria al fine di individuare possibili contaminazioni da acqua di falda che potrebbero compromettere il funzionamento del depuratore.

Una volta individuate eventuali criticità potranno essere decisi anche ulteriori interventi di ottimizzazione della rete fognaria.

Sull’ubicazione del depuratore nei pressi della nuova stazione di Vitulano si registra il parere favorevole da parte delle associazioni ambientaliste, della Sovrintendenza e dell’Autorità di Bacino, che invece aveva espresso forti perplessità sulle precedenti ipotesi.