sabato 18 Settembre 2021 Uscire dalla pandemia guardando al futuro. Dibattito con Accrocca, Brancaccio e Landini | infosannionews.it sabato 18 Settembre 2021
Smooth Slider

Concettina Valente si laurea in Giurisprudenza.

Grande festa in casa Antonio Valente per il prestigioso traguardo ...

Nunzia Signoriello (Lista Mastella) : Mastella c'è sempre per la gente!

"Una stretta di mano, una pacca sulla spalla, un gesto ...

Educational Tour “Discovery Italy”: il sindaco ha incontrato a Benevento sette tour operator internazionali

Ho ricevuto, ieri, a Palazzo Mosti,scrive Clemente Mastella, una delegazione ...

Moretti : “Un voto maleducato e basta! “

Moretti : Un voto maleducato e basta!

A fine agosto, scrive Moretti,  abbiamo lanciato l’appello al voto ...

I dati sui tamponi Covid al “San Pio”

I dati sui tamponi Covid al San Pio

Si comunica che l’A.O.R.N. “San Pio” di Benevento, ha processato ...

Violento temporale in città. Squadre dell'ASIA in azione

L'Asia comunica che questo pomeriggio unità del proprio personale aziendale ...

Uscire dalla pandemia guardando al futuro. Dibattito con Accrocca, Brancaccio e Landini

13/07/2021
By

Un nuovo modello di crescita. Dibattito con Felice Accrocca, Emiliano Brancaccio, Maurizio Landini, mercoledì 14 luglio ore 17.00.

Gli indicatori, che fotografano la salute del territorio, nel Sannio sono ulteriormente peggiorati negli ultimi anni. Basta soffermarsi ad osservare tre fenomeni che segnalano aspetti differenti: spopolamento di tanti nostri paesi, la sempre più sperequata distribuzione del reddito, il welfare sempre meno efficace.

La pandemia non è stata neutrale, aggravando la situazione a svantaggio della parte debole della società, ampliando le disuguaglianze, arricchendo maggiormente chi “ha” e impoverendo ancora di più chi già “non ha”.

Questo fenomeno, nuovo, ma al tempo stesso antico, riguarda tutto il mondo, certamente tutto il nostro paese, che vede emergere ancora maggiori ingiustizie sociali.

Nelle nostre terre, nelle cosiddette zone interne, la situazione è ormai drammatica. Ciò che è successo negli ultimi due anni si innesta su uno strato sociale già debolissimo. Se non si vuole che le nostre terre – ricche di storia, tradizioni, capacità e possibilità produttive – scompaiano, è necessaria una inversione di tendenza radicale: non più interventi di “semplice aggiustamento” – che, tra l’altro, oltre a non funzionare, spesso aggravano i problemi che vorrebbero risolvere – ma azioni di profonda modifica dei sistemi di crescita, di produzione delle merci, di ridistribuzione della ricchezza e del welfare. Politiche tese al superamento delle forti disuguaglianze.

Sono necessari percorsi che raramente la politica locale ha provato ad intraprendere!

Di questo ne discutiamo

mercoledì 14 luglio ore 17.00

con

Maurizio Landini, Segretario generale CGIL

Felice Accrocca, Arcivescovo metropolita di Benevento

Emiliano Brancaccio, Economista

modera Ottavio Ragone, responsabile “Repubblica” Napoli – Campania

introduce Luciano Valle, Segretario generale CGIL Benevento

interviene Nicola Ricci, Segretario generale CGIL Campania

in diretta sulla pagina Facebook della CGIL Benevento e su Collettiva.it

Tags: