sabato 24 Luglio 2021 Presso il Museo del Sannio la presentazione del libro: “La vita, tanti numeri… poche operazioni” | infosannionews.it sabato 24 Luglio 2021
Smooth Slider
San Pio. Nuovo ricovero Covid 19

San Pio. Nuovo ricovero Covid 19

Un nuovo ricovero Covid 19 al San Pio di Benevento. ...

Rossana Pasquino. Si intensificano gli allenamenti in vista di Tokyo 2020

Tra un mese, dal 24 agosto al 5 settembre, si ...

Sant’Agata de’ Goti. Gruppi Pd e Dei Goti : “La maggioranza non ci metterà il bavaglio.”

Sant'Agata de' Goti. Gruppi Pd e Dei Goti : La maggioranza non ci metterà il bavaglio.

Difenderemo sempre le prerogative della Città” “Ringraziamo la maggioranza consiliare ...

Musei Giocando. Il 27 e 28 Luglio due laboratori didattici presso Arcos e Chiostro Santa Sofia per i più piccoli

SannioEuropa, la società in house della Provincia di Benevento, nell'ambito ...

Puglianello. Castello Baronale : finanziata la messa in sicurezza della proprietà comunle

Il Sindaco Rubano : "Mettiamo a segno un'altro traguardo storico".Ancora ...

Attilio Cappa con Mastella in Meglio Noi

La famiglia al centro del programma elettorale dell’avvocato Attilio Cappa: ...

Presso il Museo del Sannio la presentazione del libro: “La vita, tanti numeri… poche operazioni”

23/06/2021
By

Sarà l’Auditorium del Museo del Sannio di Benevento, presso il Complesso monumentale di Santa Sofia, ad accogliere domani, giovedì 24 giugno, alle 17.00 la presentazione del libro “La vita, tanti numeri… poche operazioni” (La Stamperia del Principe, 2021), opera prima di Saura Mauta.

“L’autorevole luogo in cui si svolgerà la presentazione del romanzo, con il patrocinio della Provincia di Benevento, non è stato scelto a caso – sottolineano gli editori irpini del libro – giacché bisogna concedere gli onori degli adulti anche ai giovani di talento”. E difatti l’autrice è una studentessa liceale che, con la passione della scrittura, si è cimentata in un racconto indirizzato principalmente ai suoi stessi coetanei, i primi destinatari del romanzo, con i quali appunto s’intesse un dialogo serrato sulla dimensione vera della vita, quella che è dato cogliere allorquando problemi e difficoltà varie sembrano prendere il sopravvento, mentre tutto al contempo sembra scomparire (dalla comprensione dei genitori al sostegno degli amici).

Un groviglio di situazioni sentimentali, familiari, economiche ed esistenziali, che la penna di Sara riporta ad unità attraverso le figure dei due protagonisti del romanzo, una giovane coppia destinata a misurarsi con la severa routine della quotidianità, dopo essersi promessi però amore eterno.

A dialogare con l’autrice, in un incontro sospeso tra parole e musiche, sarà Anna Cappuccio, docente di lettere classiche nei licei. Anche questa una scelta voluta, perché è giusto che il dialogo tra studenti e professori possa avvenire anche al di fuori della scuola, seguendo direttrici di marcia che non mancheranno di sorprendere.

Tags: