sabato 24 Luglio 2021 Benevento al Taobuk Festival: “Comune virtuoso per i progetti sulla lettura avviati” | infosannionews.it sabato 24 Luglio 2021
Smooth Slider
Elezioni, Perifano: “Superiamo gli steccati ideologici, sfida riguarda solo Benevento”

Elezioni, Perifano: “Superiamo gli steccati ideologici, sfida riguarda solo Benevento”

Così su facebook Luigi Diego Perifano, candidato sindaco di Alternativa ...

San Pio. Nuovo ricovero Covid 19

San Pio. Nuovo ricovero Covid 19

Un nuovo ricovero Covid 19 al San Pio di Benevento. ...

Rossana Pasquino. Si intensificano gli allenamenti in vista di Tokyo 2020

Tra un mese, dal 24 agosto al 5 settembre, si ...

Sant’Agata de’ Goti. Gruppi Pd e Dei Goti : “La maggioranza non ci metterà il bavaglio.”

Sant'Agata de' Goti. Gruppi Pd e Dei Goti : La maggioranza non ci metterà il bavaglio.

Difenderemo sempre le prerogative della Città” “Ringraziamo la maggioranza consiliare ...

Musei Giocando. Il 27 e 28 Luglio due laboratori didattici presso Arcos e Chiostro Santa Sofia per i più piccoli

SannioEuropa, la società in house della Provincia di Benevento, nell'ambito ...

Puglianello. Castello Baronale : finanziata la messa in sicurezza della proprietà comunle

Il Sindaco Rubano : "Mettiamo a segno un'altro traguardo storico".Ancora ...

Benevento al Taobuk Festival: “Comune virtuoso per i progetti sulla lettura avviati”

20/06/2021
By

Del Prete: “L’istituzione della Biblioteca e del Patto Locale per la Lettura: un valore per la crescita ed il benessere della comunità” 17-19/06/2021.

Trasferta siciliana per l’Assessora alla Cultura del Comune di Benevento, Rossella Del Prete, invitata ad intervenire al Taobuk, festival letterario internazionale che si tiene a Taormina da oltre un decennio. Il Comune di Bn (insieme a quelli di Milano, Bologna, Caltanissetta e Altamura) è stato invitato a partecipare alla Sezione organizzata nell’ambito del Festival letterario dal CEPELL – Centro per il libro e la lettura, per portare la sua testimonianza come comune virtuoso per l’avvio dei progetti di promozione della lettura. “Questo invito è il segnale – ha sottolineato l’assessore De Prete – che stiamo lavorando nella giusta direzione: quella di creare occasioni di incontro con altre realtà virtuose, che hanno fatto della cultura e della letteratura occasione di crescita economica e turistica oltre che di maturazione personale. Da questo punto di vista l’istituzione della Biblioteca comunale è stato un passo fondamentale per dare alla città uno spazio di studio, progetto e cultura che deve diventare punto di riferimento territoriale di ricerca e sviluppo per tematiche legate al sapere e dunque per il potenziamento dei servizi educativi e culturali”. A Taormina sono state esplorate le esperienze vincenti dei Patti locali per la lettura, nati per creare reti e per sedurre chi non legge, ma anche per creare opportunità di tipo organizzativo, economico e politico, di cui non si ha ancora piena consapevolezza. I Patti per la Lettura, promossi dal CEPELL nell’ambito del progetto Città che legge, e di cui immediatamente si è dotata anche la Biblioteca Comunale di Benevento, sono uno strumento di governance delle politiche di promozione del libro e della lettura, riconosciuto dalla legge 15/2020 del 13 febbraio 2020, che individua nella lettura una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata. Benevento è rientrata così tra quelle città pionieristiche in cui i Patti sono già operativi ed hanno già raggiunto importanti risultati, avviando concretamente processi partecipativi e trasformazioni culturali in corso. Alcune novità importanti saranno comunicate ufficialmente nella mattinata del 24 giugno a Palazzo Paolo V, nell’ambito della presentazione del Palinsesto delle attività relative al Decennale del riconoscimento Unesco. Intanto, tra i promotori ed i sottoscrittori del Manifesto dei Patti per la Lettura, nato a Taormina proprio in questi giorni, c’è anche la città di Benevento e la sua Biblioteca Comunale.

Tags: