lunedì 18 Ottobre 2021 Conferimento Rifiuti Ecopunti, Asia raccomanda rispetto dell’Ordinanza Sindacale | infosannionews.it lunedì 18 Ottobre 2021
Smooth Slider

Pago Veiano.Confermata la giunta degli anni passati. Pietro De Ieso nuovo vice-sindaco.

Mauro De Ieso: “ per la terza volta consecutiva “incoronato” ...

Mastella alla guida della città per altri 5 anni.

Mastella alla guida della città per altri 5 anni.

https://youtu.be/LexW-6jceLYMastella vince ancora il ballottaggio e rivendica la sua posizione ...

Sconfitta al ballottaggio, Perifano: abbiamo fatto lo sforzo massimo ma è prevalsa la voglia di continuità

"Faremo opposizione corretta e incentrata sulle questioni della Città. Il ...

Sicurezza sul lavoro, dalla Prefettura iniziative per il rafforzamento di verifiche dell’osservanza della normativa

Sicurezza sul lavoro, dalla Prefettura iniziative per il rafforzamento di verifiche dell'osservanza della normativa

Nella mattinata odierna il Prefetto dott. Carlo Torlontano, così come ...

Il 23 ottobre UniSannio ospita il Linux Day 2021

Linux Day 2021. A Benevento talk live e incontri per ...

Conferimento Rifiuti Ecopunti, Asia raccomanda rispetto dell’Ordinanza Sindacale

12/05/2021
By

L’Asia ricorda ai cittadini delle contrade che conferiscono i rifiuti presso gli ecopunti comunali che, in base all’ordinanza sindacale n.39 del 10 maggio scorso, il deposito è consentito unicamente dal lunedì al venerdì tra le ore 7 e le 19, ed il sabato dalle ore 7 alle 14, mentre sarà vietato la domenica.

Gli utenti potranno lasciare negli appositi cassonetti solo le seguenti frazioni: indifferenziato, carta e cartone, multimateriale, vetro, organico. I rifiuti speciali e quelli diversi e gli ingombranti dovranno essere portati presso l’Ecocentro comunale o su richiesta all’Azienda saranno ritirati a domicilio.

Coloro che non rispetteranno l’ordinanza e conferiranno i rifiuti fuori dalle modalità stabilite saranno sanzionati con una multa che oscillerà tra i 25 ed i 500 euro. Chiunque abbandonerà o depositerà rifiuti ovvero li immetterà nelle acque superficiali o sotterranee sarà punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 300 a 3mila euro. Se l’abbandono riguarderà rifiuti pericolosi, la sanzione amministrativa sarà aumentata fino al doppio.

“Il provvedimento si è resto necessario – ha spiegato Donato Madaro, amministratore unico – per evitare uno sversamento incontrollato di rifiuti che comporta per l’Azienda un notevole impiego di risorse economiche e di forza lavoro. L’accumulo di immondizia nel fine settimana e particolarmente nella giornata di domenica, quando gli impianti sono chiusi ed i nostri operatori non provvedono alla raccolta, ci ha spinti di concerto con il Comune, a voler disciplinare gli accessi.

Tutto ciò per tutelare i cittadini virtuosi che conferiscono i rifiuti correttamente e per salvaguardare l’ambiente. Oltre ad aver installato le telecamere abbiamo già in itinere una serie di progetti per evitare che gli ecopunti diventino lo sversatoio dell’inciviltà”.

“Nei prossimi giorni – ha concluso l’amministratore unico – installeremo presso gli ecopunti comunali la cartellonistica che riporterà gli estremi dell’ordinanza e gli orari di funzionamento”.

Tags: