mercoledì 23 Giugno 2021 Benevento : rigore si, rigore no, Mazzoleni al Var colpisce ancora. Scandaloso! | infosannionews.it mercoledì 23 Giugno 2021
Smooth Slider

Benevento : rigore si, rigore no, Mazzoleni al Var colpisce ancora. Scandaloso!

09/05/2021
By

Queste le formazioni in campo : 

Benevento Calcio – Montipò, Depaoli, Caldirola, Glik, Barba, Schiattarella, Hetemaj, Ionita, Insigne, Caprari, Lapadula. A disposizione : Manfredini, Lucatelli, Letizia, Gaich, Tello, Viola, Tuia, Dabo, Improta, Di Serio, Sanogo, Pastina. All. Filippo Inzaghi.

Cagliari Calcio – Cragno; Ceppitelli, Godin, Carboni; Nandez, Deiola, Marin, Lykogiannis; Nainggolan; Joao Pedro, Pavoletti. A disposizione : Arresti, Vicario, Tripaldelli, Simeone, Klavan, Calabresi, Asamoah, Rugani, Zappa, Cerri, Duncan, Walukiewicz. All. Leonardo Semplici.

Arbitro – Doveri Danieli di Roma 1.

Partita importantissima per entrambe le squadre che oggi si giocano una fetta di serie A. Il calcio d’inizio è degli ospiti con Nainggolan che da l’avvio all’incontro. Al primo assalto il Cagliari passa. Angolo per gli isolani palla al limite per Lykogiannis che indovina il tiro della domenica ed infila Montipò. Al 6′ ancora uno schema ben applicato dal Cagliari con Marin che mette in area per Godin che di testa fa sponda per Pavoletti la cui incornata è di poco alta. All’8′ viene ammonito Schiattarella per fallo su Nainggolan. Al 10′ ci prova Barba da fuori area ma la palla è fuori. Al 13′ viene ammonito anche Pavoletti per un braccio largo su Caldirola. Al 16′ il Benevento pareggia. Caprari ruba palla su una ripresa di gioco del Cagliari e la mette in corridoio al centro dell’area per Lapadula che infila l’ex Cragno con un colpo sotto. Al 29′ Lapadula conquista palla con astuzia, lancia a Caprari in area solo sulla lato sinistro ma Cragno compie un miracolo e respinge. Al 37′ punizione di Caprari, testa di Schiattarella e Cragno fa un altro miracolo. Ancora Cragno salva il Cagliari al 43′ su incornata di Caprari su lancio di Lapadula. Al 45′ l’arbitro concede 2 minuti di extratime prima di mandare le squadre negli spogliatoi.

Rientrano le squadre e nel Cagliari non c’è Carboni ma Zappa. Al 7′, dopo una supremazia senza tiri del Benevento, è Pavoletti che ci prova di testa su cross dalla destra ma la palla è alta. Il Cagliari gioca duro ed usa colpi proibiti ma per l’arbitro va tutto bene anzi ammonisce un componente della panchina giallorossa (Tello). All’ennesimo fallo di Deiola al 12′ l’arbitro si decide ad ammonire. Al 19′ segna di nuovo il Cagliari. Crossa dalla destra di Nandez e Pavoletti  di testa infila Montipò. Al 21′ escono nel Benevento Insigne e Schiattarella ed entrano Gaich e Viola.  Al 25′ altri due cambi per il Benevento, entrano Improta e Letizia ed escono Depaoli e Hetemaj. Al 28′ nel Cagliari esce Lykogiannis ed entra Asamoah e nel Benevento esce Caprari ed entra Di Serio. Al 32′ palla lunga in area di Viola per Lapadula ma il bomber gira debolmente contrastato da Godin. Al 38′ penetra Viola in area e viene atterrato. Per Doveri è rigore ma Mazzoleni, quello del gol annullato al Napoli, lo richiama ed il rigore viene tolto. Nel Cagliari al 42 entrano Duncan e Rugani ed escono Deiola e Marin. Al 44′ ci prova Ionita in acrobazia al limite dell’area piccola ma la conclusione è debole e Cragno para. Lo scandaloso Doveri concede 5 minuti di recupero ed al 93′ il Cagliari triplica approfittando del fatto che il Benevento è sbilanciato in avanti. Nandez salta Barba arriva quasi sul fodo e serve al centro Joao Pedro e anticipa Letizia e deposita la palla in rete. Al 94′ nei rossoblu entra Cerri ed esce Pavoletti poi l’arbitro fa scendere il sipario su un finale scritto in anticipo.

 

Tags: