mercoledì 23 Giugno 2021 Trinomio Speciale : Scienza, Consapevolezza e web | infosannionews.it mercoledì 23 Giugno 2021
Smooth Slider

Trinomio Speciale : Scienza, Consapevolezza e web

06/05/2021
By

Spesso il PCTO, a scuola, specialmente per i licei, viene sottovalutato dagli studenti, i quali, inconsciamente, mirano al solo raggiungimento delle novanta ore complessive.

Quest’anno, nonostante le ovvie difficoltà dovute alla pandemia e, conseguentemente, alla Dad o Did, il liceo scientifico G. Rummo si è impegnato ad organizzare incontri formativi ed utili a studenti ed insegnanti, aiutando a consapevolizzare l’uso di internet, ormai fondamentale e necessario, sempre in maggiore sviluppo.

Nella giornata del 28 Aprile, alcune classi dell’Istituto, hanno avuto il privilegio di incontrare virtualmente il vice ispettore della polizia postale del distretto provinciale, Francesco Visalli. Apprendendo che il progresso (specialmente tecnologico) è in continuo sviluppo, gli alunni hanno riscontrato di avere l’obbligo di rimanere al passo coi tempi, evitando di essere surclassati da un Internet ancora parzialmente sconosciuto.

In particolare, la classe 4ª Cc, sotto la guida della Prof.ssa Rosanna Leone, ha creato un blog incentrato sull’informazione scientifica, calata in un contesto reale.

Attualizzando la matematica, il sito rende partecipi, anche i meno esperti, di esperimenti, teorie, studi ed interviste, con relative spiegazioni.

Se il liceo fa, automaticamente, fronte logico alla matematica in modo eccellente, l’aspetto prettamente informatico è ancora tutto da sperimentare: da qui la scelta di affidarci all’esperto esterno, che ha fatto luce su quei punti rimasti ancora oscuri per molti di noi.

Gli argomenti trattati maggiormente sono incentrati sulla sicurezza: Visalli, in modo chiaro ed efficace, ha delucidato sui problemi principali degli ultimi tempi.

Pedopornografie, sexting, deep e dark web, crittografia End-to-end,cyberbullismo, privacy e password, falsa informazione, fishing, fake news, sono tutti pericoli incombenti al giorno d’oggi, che possono essere sanzionati mediante articoli legislativi, conseguenti sanzioni, attività investigative specifiche e codici penali.

Di tutto ciò si prende carico proprio la polizia postale, organo (sempre più rilevante) della Polizia di Stato.

Visalli, infatti, con cautela ed esperienza, si è prestato ad esplicare lucidamente e districare i nostri nodi, rispondendo alle perplessità a lui poste, come i taboo attuali delle piattaforme di comunicazione, quali Telegram, Whatsapp, Snapchat, e così via.

Con un internet che viaggia a velocità della luce, in seguito a questa specifica attività di alternanza, ogni studente, individualmente, è un passo più vicino al raggiungimento della parità consapevole del web.

La libertà, sottovalutata e quasi dimenticata in tempi di covid, è fondamentale per ognuno di noi: che la tecnologia non ci ingabbi, ma ci renda emancipati ed autonomi, questo l’abbiamo imparato.

“Internet è come un diamante, resta per sempre”.

La scuola tutta ringrazia Francesco Visalli per la disponibilità, e gli studenti sono grati alla Dirigente Annamaria Morante alle professoresse Rosanna Leone, Annamaria Romano e Ermelinda Maio, per l’organizzazione e l’attenzione, sempre efficace, al quotidiano.

-A cura di Miranda Maria Gaia, Varricchio Martina classe 4Cc

Tags: