giovedì 28 Ottobre 2021 Iniquità Decreti Sostegni: lavoratori agricoli in piazza del Plebiscito il 30 Aprile | infosannionews.it giovedì 28 Ottobre 2021
Smooth Slider
Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : “Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami”

Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami

Prima dichiarazione alla stampa del neo-capogruppo del Partito Democratico nel ...

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : “Necessaria proroga a fine 2023”

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : Necessaria proroga a fine 2023

“Molte imprese hanno avviato le progettazioni del superbonus e del ...

Nuova Giunta Mastella, Coppola: “Continuità ai progetti avviati e nuove sfide”

"Essere Assessore anche nella nuova Giunta Comunale, appena formata, rappresenta ...

Europrogettazione e Formazione di Qualità per l'inserimento nel mondo del lavoro

Al via, a partire da questo Sabato 30 Ottobre il ...

“Oltre ogni limite” piccola rassegna di libri di Culture e Letture dal 3 al 10 Novembre

“Oltre ogni limite” è una piccola rassegna di libri organizzata ...

Al “San Pio” un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Al San Pio un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Come si evince dal bollettino aggiornato dal "San Pio" di ...

Iniquità Decreti Sostegni: lavoratori agricoli in piazza del Plebiscito il 30 Aprile

27/04/2021
By

Mobilitazione regionale con presidio, è stata annunciata dai segretari generali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil Campania Bruno Ferraro, Giovanna Basile e Emilio Saggese –


“Nonostante l’apertura del Governo e le rassicurazioni dei Ministri Patuanelli e Orlando, la mobilitazione dei lavoratori agricoli prosegue con lo sciopero indetto dalle segreterie nazionali per l’intera giornata, in programma venerdì 30 aprile. A Napoli prevista una mobilitazione regionale con presidio di 500 lavoratori in piazza del Plebiscito, dinanzi alla Prefettura.

«Apprezziamo la disponibilità al dialogo e gli impegni assunti dal Ministro dell’Agricoltura Patuanelli e da quello del Lavoro, Orlando – affermano i segretari campani di Fai, Flai e Uila, Ferraro, Basile e Saggese – ma adesso ci aspettiamo fatti concreti sulle questioni che da tempo continuiamo a denunciare. La priorità è quella di attivare azioni volte a porre rimedio alle iniquità contenute nel Decreto Sostegni che, di fatto, hanno penalizzato soprattutto la categoria del lavoro agricolo, una delle poche a non usufruire di sostegni al reddito».

«Il 30 aprile – annunciano – scenderemo, quindi, in piazza per protestare anche per la mancata estensione della Naspi per i dipendenti a tempo indeterminato delle cooperative e dei loro consorzi, per le tutele ai lavoratori agricoli nelle zone colpite da calamità naturali, eventi distruttivi, parassiti quali Xylella e cimice asiatica, per il riconoscimento di una cassa integrazione stabile per i lavoratori della pesca, per dire no all’estensione dei Voucher e per richiamare l’attenzione delle parti datoriali sul rinnovo dei contratti provinciali di lavoro degli operai agricoli e florovivaisti».

Tags: