martedì 19 Ottobre 2021 Unisannio, Dipartimento di Ingegneria. Per l’elezione del nuovo Direttore candidato il prof. Pasquale Daponte | infosannionews.it martedì 19 Ottobre 2021
Smooth Slider

Pago Veiano.Confermata la giunta degli anni passati. Pietro De Ieso nuovo vice-sindaco.

Mauro De Ieso: “ per la terza volta consecutiva “incoronato” ...

Mastella alla guida della città per altri 5 anni.

Mastella alla guida della città per altri 5 anni.

https://youtu.be/LexW-6jceLYMastella vince ancora il ballottaggio e rivendica la sua posizione ...

Sconfitta al ballottaggio, Perifano: abbiamo fatto lo sforzo massimo ma è prevalsa la voglia di continuità

"Faremo opposizione corretta e incentrata sulle questioni della Città. Il ...

Sicurezza sul lavoro, dalla Prefettura iniziative per il rafforzamento di verifiche dell’osservanza della normativa

Sicurezza sul lavoro, dalla Prefettura iniziative per il rafforzamento di verifiche dell'osservanza della normativa

Nella mattinata odierna il Prefetto dott. Carlo Torlontano, così come ...

Il 23 ottobre UniSannio ospita il Linux Day 2021

Linux Day 2021. A Benevento talk live e incontri per ...

Unisannio, Dipartimento di Ingegneria. Per l’elezione del nuovo Direttore candidato il prof. Pasquale Daponte

18/04/2021
By

Le votazioni il prossimo 27 aprile dalle 9 alle 18 presso la sala del Consiglio nel plesso “Bosco Lucarelli”. Dipartimento di ingegneria grande attesa per l’elezione del nuovo direttore. Per l’importante tornata elettorale candidato l’attuale decano dei professori di prima fascia prof. Pasquale Daponte.

di Lino Santillo

Tempo di elezioni presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Unisannio per eleggere il nuovo Direttore. Il motivo di tale procedura legato alle dimissioni dall’incarico della prof.ssa Maria Rosaria Pecce a decorrere dal 5 marzo 2021. Intanto, il prof. Pasquale Daponte, attuale decano dei professori di prima fascia è stato nominato direttore vicario pro-tempore fino alle elezioni del nuovo direttore del dipartimento di ingegneria dell’università degli studi del Sannio. A tal proposito, lo stesso prof. Pasquale Daponte, ha firmato il decreto n. 80 del 26 marzo 2021 per indire le elezioni per la nomina del Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi del Sannio per lo scorcio del triennio accademico 2019/2022 il cui primo turno di votazioni si terrà in data 27 aprile 2021 dalle ore 9 alle ore 18 presso la sala del Consiglio sita al secondo piano del plesso “Bosco Lucarelli”, corso Garibaldi n.107, Benevento. Le candidature alla direzione del Dipartimento di ingegneria, scadute lo scorso 12 aprile corredate di programma elettorale, curriculum vitae ed eventuale opzione per il regime di impegno a tempo pieno da esercitarsi in caso di nomina, già sono pervenute al Decano, Prof. Pasquale Daponte e depositate al protocollo della Segreteria di Direzione del Ding, presso Palazzo Bosco Lucarelli. Tra i candidati alla carica di Direttore del Dipartimento di ingegneria troviamo proprio l’attuale decano dei professori di prima fascia Pasquale Daponte, un docente molto apprezzato, stimato e nello stesso tempo una vera eccellenza non solo in Italia ma anche nel resto d’Europa e del mondo per i suoi continui studi e ricerche. Interessante lo slogan di Daponte “continuità e potenziamento”. “La decisione di presentare la mia candidatura a direttore del dipartimento di ingegneria (Ding) per lo scorcio del triennio 2019-2022, – ha dichiarato il prof. Pasquale Daponte – nasce dal personale convincimento che in tutti questi anni di servizio presso l’Università del Sannio ho maturato una significativa esperienza di tipo organizzativo-gestionale e dimostrato, in qualunque ruolo ricoperto, un comportamento adeguato all’Istituzione a cui mi onoro di partecipare. Se sarò chiamato a svolgere questo compito così impegnativo, lo farò con serietà, passione ed entusiasmo, mettendo a disposizione del Dipartimento la mia lunga e diversificata esperienza, il mio tempo e la mia energia, con la massima condivisione del ruolo e delle scelte con tutti i colleghi”. Senza dubbio, idee chiare, precise e anche di grande sensibilità per l’intero apparato universitario del settore di ingegneria e della ricerca. Il prof. Pasquale Daponte è nato a Minori (Sa) il 7 Marzo 1957; si è laureato in Ingegneria Elettrotecnica il 26/2/1981 presso l’Università degli Studi di Napoli discutendo, relatore il Prof. Roberto Vaccaro del Centro di Calcolo Elettronico dell’Università di Napoli, una tesi teorico-sperimentale dal titolo “Architetture di sistemi numerici di tipo multiprocessor per misure in tempo reale: implementazioni e prove”, con voti 110/110 e lode; ha conseguito nella prima sessione dell’anno 1981 l’abilitazione all’esercizio della professione di Ingegnere con voti 120/120; ha collaborato dal marzo 1981 alle attività di ricerca svolte presso l’Istituto per la Ricerca sui Sistemi Informatici Paralleli – I.R.S.I.P. (ex Centro di Studio sui Calcolatori Ibridi) – CNR di Napoli, interessandosi, in particolare, ai problemi connessi alla individuazione di nuovi tipi di architetture di apparecchiature numeriche per misure di precisione in tempo reale di grandezze elettriche, argomento del quale si era già interessato nello svolgimento del suo lavoro di tesi; ha prestato dal luglio 1981 al luglio 1982, servizio militare di leva in qualità di Ufficiale di Complemento col grado di Sottotenente nell’Arma delle Trasmissioni, ed è dal 1/1/1986 tenente g. cpl. in congedo; dal Gennaio al Settembre 1983 ha svolto attività didattica presso l’I.P.S. “F.TRANI”, Salerno; è risultato vincitore del concorso ad un posto di ricercatore del Gruppo 130, Misure Elettriche ed Elettroniche, presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università della Calabria ed ha preso servizio con decorrenza giuridica il 15/10/1983. Superato il giudizio di idoneità per ricercatore confermato ha prestato ininterrottamente dal 31/10/1986 al 31/10/1992 servizio presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università della Calabria; è stato eletto rappresentante dei ricercatori nel Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria delle Tecnologie Industriali e nella Giunta del Dipartimento di Elettronica Informatica e Sistemistica dell’Università della Calabria; è risultato vincitore del concorso per professore associato del Gruppo I200, Misure Elettriche ed Elettroniche e con decorrenza giuridica 1/11/1992 ha prestato ininterrottamente servizio presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università della Calabria fino al 31/10/1994; è stato ininterrottamente, dalla data in cui ha preso servizio presso il Dipartimento Elettrico dell’Università della Calabria fino al 31/10/1994, responsabile del Laboratorio a Microprocessori e del Laboratorio Didattico “Correnti deboli” occupandosi della loro organizzazione e del loro potenziamento. Con l’afferenza al nuovo Dipartimento di Elettronica Informatica e Sistemistica dell’Università della Calabria ha condotto la ristrutturazione ed allocazione in più idonei spazi dei due Laboratori; le attività didattiche e di ricerca svolte rispettivamente presso il Laboratorio Didattico di Misure Elettroniche ed il Laboratorio di ricerca di Misure Elettroniche del Dipartimento di Elettronica Informatica e Sistemistica dell’Università della Calabria hanno fatto si che si acquisisse presso tali Laboratori un ampio bagaglio di conoscenze ed apparecchiature uniche nella Regione Calabria; è stato segretario della sezione AEI di Cosenza, in tale veste ha organizzato numerosi seminari e visite tecniche per meglio diffondere la conoscenza delle problematiche del settore elettrico ed elettronico sia tra gli studenti universitari che tra i soci AEI; dalla sua nomina a professore associato e fino al 31/10/1994 è stato rappresentante dei professori associati nella giunta del Dipartimento di Elettronica Informatica e Sistemistica dell’Università della Calabria, dal 20/03/1995 al 31/12/1997 è stato rappresentante dei professori associati nella giunta del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione ed Ingegneria Elettrica dell’Università di Salerno; dal 1/11/1994 al 31/10/1998 ha prestato ininterrottamente servizio in qualità di professore associato di Elaborazione dei Segnali ed Informazioni di Misura presso il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica della Facoltà di Ingegneria di Benevento, Università del Sannio (fino al 31/12/1997 Università di Salerno); dal 1/11/1999 è professore ordinario del Gruppo ING-INF 07, Misure Elettriche ed Elettroniche e con decorrenza giuridica 1/11/1999 presta ininterrottamente servizio presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università del Sannio; in qualità di responsabile, prima, dell’Unità di Cosenza del Gruppo Misure Elettriche ed Elettroniche, poi dell’Unità di Salerno-Benevento, e successivamente dell’Unità di Benevento ha partecipato sia a progetti di ricerca nazionali (MURST 40%, PRIN, CNR), per i quali le Unità di Cosenza, Salerno-Benevento, e Benevento sono state coordinate con unità di altre sedi universitarie, sia a progetti di ricerca condotti in ambito locale (MURST 60%, Legge 400/90, Legge 41, ecc.) tramite collaborazioni con industrie ed altri Dipartimenti dell’Università di appartenenza; le attività di ricerca nel settore delle misure su sistemi di telecomunicazioni hanno permesso di insediare a Benevento alcune aziende; ha costituito presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università del Sannio il Laboratorio di Elaborazione dei Segnali ed Informazioni di Misura (L.E.S.I.M.), presso la stessa Facoltà ha partecipato alla realizzazione del Laboratorio Didattico Polifunzionale; è stato coordinatore per la Facoltà di Ingegneria dell’Università del Sannio del Programma LLP/ERASMUS, in tale ambito, ha attivato numerosi accordi bilaterali, è stato delegato del Pro-Rettore per la Sede di Benevento dell’Università di Salerno alla “Mobilità studentesca e progetti speciali”; dal 01/01/1998 al 31/10/1999 è stato delegato del Rettore dell’Università del Sannio alla “Mobilità studentesca e progetti speciali”; dal 1/11/1999 al 31/10/2009 è stato delegato del Rettore dell’Università del Sannio alle “Relazioni Internazionali”; è stato dal 01/11/09 al 31/10/2013 delegato del Rettore per la “Formazione post-laurea”; è stato componente del Centro Qualità di Ateneo; è stato rappresentante, prima per la Sede di Cosenza e poi della Sede di Salerno, nel Collegio dei Docenti del Dottorato in Ingegneria Elettrica presso l’Università di Napoli “Federico II”. È stato poi rappresentante della Sede di Benevento nel Collegio dei Docenti del Dottorato in Elettromagnetismo Applicato, Telecomunicazioni ed Ingegneria dell’Informazione presso l’Università di Salerno. È attualmente componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Tecnologie dell’Informazione per l’Ingegneria presso l’Università del Sannio. E’ iscritto all’Albo dei valutatori Disciplinari ANVUR nell’ambito della procedura di Accreditamento della Didattica AVA; è stato membro del Comitato Direttivo, per il triennio 1998-2000, della ISCS – Italian Society for Computer Simulation (I.S.C.S.); è membro dell’Associazione Elettrotecnica ed Elettronica Italiana (AEI), della Societas Internationalis pro Diagnostica Ultrasonica in Opthalmologia (SIDUO), dell’IEEE Aerospace and Electronic Systems Society, dell’IEEE Standard Society, dell’IEEE Instrumentation and Measurement; è stato Presidente dell’IMEKO TC4 – Technical Committee on Measurements of Electrical Quantities; dal 2008 al 2015 è stato membro dell’IEEE Instrumentation and Measurement AdCom; dal 2016 al 2018 è stato membro dell’I2MTC Board of Directors dell’IEEE Instrumentation and Measurement Society; è membro del Board of AFCEA (The Armed Forces Communications and Electronics Association) – Chapter on Naples; è stato per il triennio 2015-2018 Presidente dell’Associazione Italiana Gruppo di Misure Elettriche ed Elettroniche (GMEE), è attualmente Past President del GMEE; è stato per il triennio 2012-2015 President dell’IMEKO (www.imeko.org), è attualmente Past President dell’IMEKO; dopo essere stato tra i promotori, è coordinatore, con il Prof.L.Michaeli, dell’IMEKO TC-4 Working Group on ADC and DAC Metrology. Il Working Group è il primo del suo genere in ambito IMEKO ed è stato ufficializzato nell’IMEKO General Board tenutosi a Tampere (Finlandia) nel 1997. Gli scopi del Working Group sono relativi: al coordinamento delle attività di ricerca nel settore dei convertitori, stimolando lo scambio di conoscenze e promuovendo collaborazioni tra diversi centri di ricerca; alla definizione di una normativa a livello europeo nel settore mediante lo sviluppo del progetto EUPAS (EUropean Project for ADC-based devices Standardization); allo sviluppo di attività didattiche comuni, con la creazione di moduli di insegnamento comunitari nell’ambito del Programma ERASMUS+ dell’Unione Europea. A questo risultato si è giunti anche con l’ideazione e l’organizzazione di un Workshop on ADC Modelling and Testing, che per il corrente anno è alla sua quindicesima edizione. La quinta e sesta edizione del workshop hanno assunto la dizione di EuroWorkshop perchè incluse tra gli eventi scientifici considerati dalla Commissione Europea High Level Scientific Conference. Per ognuna delle edizioni del Workshop è stato organizzato anche un numero speciale su riviste del settore; è membro del Working Group dell’IEEE TC10 Analog-to-Digital Converter Subcommittee of the Waveform Measurements and Analysis Committee; è membro del SC IEC 47A “Interface integrated circuits – Dynamic criteria for Analogue-Digital Converters (ADC)”, del IEC/TC85 “Measuring equipment for electrical and electromagnetic quantities”, MT 18 Revision of publications IEC 60469-1 and IEC 60649-2, e del CENELEC (European Committee for Electrotechnical Standardization) CEN/CLC/JWG NAWI – Non automatic weighing instruments; è stato Past co-Editor dell’IEEE Standard 1658 on “Terminology and Test Methods of Digital-to-Analog Converter Devices”; è membro del Working Group per: IEEE Std. P1696 on Terminology and Test Methods for Electronic Probes, IEEE Std. 181-2011 on “Transitions, Pulses, and Related Waveforms”, IEEE Std. IEEE 1057 for Digitizing Waveform Recorders, IEEE Std.1241 “Standard for Terminology and Test Methods for Analog-to-Digital Converters”, IEEE Draft Std. “P1721 – Standard for Objective Measurement of Systemic Arterial Blood Pressure in Humans”, IEEE Draft P2414 Standard for Jitter and Phase Noise; è Ex-Officio Membership of the Editorial Board delle riviste; Measurement Journal, Elsevier Science Publisher, Measurement: Food, Elsevier Science Publisher, Measurement: Sensors, Elsevier Science Publisher; è membro dell’Editorial Board della rivista Acta IMEKO; è Associate Editor della rivista IET Science Measurement & Technology; è membro dell’Editorial Advisory Board della rivista Problems of Mechatronics. Armament, Aviation, Safety Engineering; ha ricevuto dalla Società Italiana di Oftalmologia (SOI) il premio SOI per l’anno 1987 per gli studi effettuati sul trattamento numerico dei segnali ad ultrasuoni in eco-oftalmologia; ha ricevuto nell’Aprile del 2009 la Laurea Honoris Causa in Ingegneria dalla Technical University “Gheorghe Asachi” di Iasi (Romania); è dal 2009 Fellow Member dell’Institute of Electrical and Electronics Engineering (IEEE) “for contributions to the metrology and standardization of analog to digital and digital to analog converters”; ha ricevuto nel 2014 la “The Ludwik Finkelstein Medal 2014” dall’Institute of Measurement and Control of United Kingdom; ha ricevuto nel 2015, nell’ambito del Florence Academic Leader Programme, il “Florence Ambassador Award”; ha ricevuto nel maggio del 2017 il IEEE Instrumentation & Measurement Career Excellence Award con la seguente motivazione “For a lifelong career and outstanding leadership in research and education on instrumentation and measurement, and a passionate and continuous service, international in scope, to the profession”. ha ricevuto nel 2018 l’IMEKO Distinguished Service Award; ha ricevuto nel 2020 IEEE AESS Outstanding Organizational Leadership Award “For contributions to metrology for aerospace applications”. è stato membro di comitati scientifici e organizzativi di numerosi congressi internazionali, in particolare, è stato General Chairman dell’IEEE IMTC/2006; è stato il fondatore, ed è ora il Chair of the Steering Committee dell’IEEE Symposium on Measurement for Medical Applications (MeMeA); è il fondatore della serie di IEEE Workshop on Metrology for AeroSpace (www.metroaerospace.org); è tra i fondatori delle Conference: IMEKO Workshop on Metrology for Geotechnics IEEE Metrology for Archeology and Cultural Heritage, www.metroarcheo.com IEEE Workshop on Metrology for the Sea, www.metrosea.org IEEE Workshop on Metrology for Industry 4.0 and IoT, www.metroind40iot.org IEEE Workshop on Metrology for Agriculture and Forestry, www.metroagrifor.org IEEE Workshop on Metroloy for Automotive, www.metroautomotive.org è stato rappresentante per l’Università del Sannio di due progetti di cooperazione europea (TEMPUS-Project SJEP-09484 “Information Systems in Industry” e TEMPUS-Project S_JEP-12337-97 “Extension”) con l’Università di: Calabria, Kosice (Slovacchia), Nottingham (Gran Bretagna), Patrasso (Grecia), Ulm (Germania) ed alcune industrie inglesi e slovacche; è stato responsabile per l’Università del Sannio dei seguenti progetti: TEMPUS The Establishment of Student Services Center presso la Khazar University di Baku (Azerbajian), in collaborazione con la Middlesex University of London; NATO PST.CLG.977599 “IP (Intellectual Property) Development for Radiocommunications”, 2001, nell’ambito del NATO SCIENCE PROGRAM Cooperative Science & Technology Sub-Program in collaborzione con il CNAM di Parigi e la Technical University of Sofia (Bulgaria); NATO Advanced Training Course ATC G5427 “UAV systems development and deployment as an emerging security challenge”, 20-26 May 2018, Kharkiev – Ukraine. NATO Advanced Training Course ATC SPS.MD.ATC.G5613, “Modern technologies enabling safe and secure UAV operation in urban airspace”, November 24-30, 2019, Universiapolis – Research center Henri Tudor, Agadir – Morocco. NATO AVT-355 Research Workshop (RWS) on “Intelligent Solutions for Improved Mission Readiness of Military UxVs”, Organized by the Members of the Applied Vehicle Technology Panel AVT-355 Program Committee, to be held in Virtually (Online), 3- 5 & 7 May 2021. NATO Advanced Training Course ATC G5816 – Monitoring and Protection of Critical Infrastructure by Unmanned Systems, 27 Sept – 03 Oct 2021, to be held in Chisinau – Moldova. Innovation Transfer Network (IN.TRA.NET), Call 2008 – Leonardo da Vinci – Transfer of Innovation. e-learning environment for disable learners (eFESTO), Call 2009 – Leonardo da Vinci – Transfer of Innovation. Praxis 518811-LLP-1-2011-1-PT-ERASMUS-ENW; European Center for Project / Internship Excellence, as part of the Lifelong Learning Program – Call for Proposals 2011 (EAC / 49/10), Erasmus Program: Erasmus Academic Networks. TEMPUS IV – 6th Call for proposals, Joint Projects / Structural Measures “Technological Transfer Network – TecTNet”. I principali obiettivi del progetto riguardavano la definizione di un programma per un Master sul Trasferimento Tecnologico da realizzare presso le università moldave; l’inizio di una collaborazione fattiva tra università e aziende moldave ed europee nell’ottica del trasferimento di conoscenze; l’insediamento di uffici stabili che si occuperanno di trasferimento tecnologico all’interno delle università moldave. Progetto “TechReh: Technology for Rehabilitation” project 561621-EPP-1-2015-1-IT-EPPKA2-CBHE-JP finanziato dall’Agenzia Europea EACEA per una durata di tre anni (2015-2018). I principali obiettivi del progetto riguardavano la definizione di un programma per un Master sulle tecnologie per la riabilitazione medica da realizzare presso le università uzbeke; l’inizio di una collaborazione fattiva tra università e aziende uzbeke ed europee nell’ottica del trasferimento di conoscenze; l’insediamento di laboratori specializzati presso quattro università uzbeke che si occuperanno di diffondere le tecnologie della riabilitazione medica all’interno delle università uzbeke. Progetto “eDrone” 574090-EPP-1-2016-1-IT-EPPKA2-CBHE-JP (2016-2528) finanziato dall’Agenzia Europea EACEA per una durata di tre anni (2016- 2019). Progetto TELEMACO “Tecnologie abilitanti e sistemi innovativi a scansione elettronica del fascio in banda millimetrica e centimetrica per applicazioni radar a bordo di velivoli”, avente codice identificativo PON03_00112_1, Soggetto Proponente: Distretto Aerospaziale della Campania (DAC) Scarl.3. Progetto Nazionale “DIffusione e TRasferimento di tecnologie ad IMprese nel settore delle MISure” – DI.TR.IM.MIS., nell’ambito del Programma RIDITT – Rete Italiana per la Diffusione dell’Innovazione ed il Trasferimento Tecnologico alle imprese del Ministero dello Sviluppo Economico. è stato componente, in qualità di esperto nominato dalla Provincia di Benevento, del Comitato Tecnico Operativo, per la realizzazione del progetto PLAIT “Public Local Agency for International Trade” – POR Campania 2000/2006, Misura 6.5 Sviluppo dell’internazionalizazione e della cooperazione internazionale. PLAIT si proponeva di migliorare l’immagine e la visibilità internazionale del sistema produttivo campano realizzando esperienze di reti operative nei rapporti commerciali con i mercati esteri; svolge una intensa attività di revisore per riviste quali: IET Electronics Letters, IET Power Electronics Journal, IET Measurement Science and Technology, IET Generation, Transmission & Distribution, IET Signal Processing, IET International Journal of Online Engineering, IEEE Transactions on Instrumentation & Measurement, IEEE Instrumentation & Measurement Magazine, IEEE Transactions on Industrial Electronics, IEEE Trans. on Signal Processing, IEE Proc. on Radar Sonar and Navigation, IEEE Transactions on Learning Technologies, IEEE PES Transactions on Power Delivery, IEEE Transactions on Systems, Man and Cybernetics, IEEE Intelligent Transportation Systems Magazine, IEEE Transactions on Neural Networks, Aerospace Science and Technology, Elsevier Publisher, Measurement Journal, Elsevier Publisher, Computer Standard & Interfaces, Elsevier Publisher, Sensors & Actuators: A. Physical, Elsevier Publisher, International Journal of Numerical Modeling, International Scientific Journal of Computing, International Journal of Electronics and Communications, Journal of NeuroEngineering and Rehabilitation, Springer Publisher, Sensors, MDPI Publisher, Journal of Circuits Systems and Computers. svolge o ha svolto attività di ricerca in collaborazione con numerosi Istituti di ricerca italiani e stranieri. In tale ambito è stato numerose volte Visiting Professor presso Università e Centri di Ricerca stranieri; nell’ambito di alcuni programmi di ricerca finanziati dal MIUR è stato o è coordinatore dei seguenti progetti: Bando PON 2000/2006 “Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione”, Asse II: Misura II.2 “Società dell’Informazione per il Sistema Scientifico Meridionale” Azione b. Laboratorio didattico remoto distribuito su rete geografica. Progetto sperimentale di e-learning per disabili audiolesi. Bando P.O.N. – RICERCA E COMPETITIVITÀ 2007-2013 – INVITO N. 1 del 01.18.2010: BARRIERA ATTIVA – STUDIO E SVILUPPO DI UNA INNOVATIVA BARRIERA STRADALE BASATA SU UN NUOVO CONCETTO DI SICUREZZA CON FUNZIONE STRUTTURALE (FUNZIONE PASSIVA) ED FUNZIONE ATTIVA, Partner: UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL SANNIO, CAR S.r,l, TECH. CON. S.r.l. Bando progetti FIRB (Fondo Investimenti per la Ricerca di Base). Sistema topografico per l’acquisizione di immagini 3D di singole cellule in movimento tramite trasporto in flusso laminare. Bando per PROGRAMMI PER L’INCENTIVAZIONE DEL PROCESSO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE SISTEMA UNIVERSITARIO (D.M. 5 agosto 2004 n. 262 – ART. 23) COLLABORAZIONI INTERUNIVERSITARIE INTERNAZIONALI – Programmazione 2004-2006 Laboratorio Didattico Remoto Italo-Croato Distribuito su Rete Geografica. Caratterizzazione metrologica di convertitori analogico-numerici (ADCWAN). l’attività scientifica, raccolta in più di 320 memorie pubblicate su riviste nazionali o internazionali ed su atti di conferenze, è rivolta a; Metodi e modelli per la caratterizzazione dinamica dei convertitori analogico-numerici e numerico-analogici, Algoritmi per l’elaborazione numerica dei segnali di misura, Architetture e software di sistemi distribuiti di misura, Sistemi per l’insegnamento a distanza. Orcid: https://orcid.org/0000-0002-5215-3661 Google Scholar: https://scholar.google.com/citations?hl=en&user=EObIArYAAAAJ ha partecipato in qualità di esperto a numerose commissioni per la valutazione di progetti di ricerca ed innovazione, si ricorda, ad esempio, 2° bando PIA Innovazione (decreto 10/05/2004). Settore: “TELECOMUNICAZIONI” – Comparto: “GESTIONE RETI TLC” e Settore: “INFORMATICA”. Comparto: “SW DI BASE E APPLICATIVO – SW ENGINEERING”. Valutazione per progetti a valere su D.M. 593, 2004. Affidamento incarico di valutazione del programma di sviluppo precompetitivo di cui alla legge n. 46/82, Ministero Attività produttive, 2005. Verifica finale per progetti – ART. 10 L. 46/82, 2006. Verifica finale per progetti Programma Operativo del Piano, Cluster 12-C13 e C25, 2003, 2005, 2009. Valutazione di accertamento finale – Legge 488 Valutazione per Interventi per la Ricerca Applicata (D.M. n. 593/2000) Incarico per la valutazione di merito di progetti di ricerca cooperativa “Modulo B” presentati da soggetti partecipanti al bando “Voucher Tecnologici” e contributi a progetti di ricerca cooperativa per le imprese calabresi, nell’ambito della Misura 3.16 – Az. D2 e D1 del POR Calabria 2000 – 2006, all’art. 11.1 del bando pubblicato sul BURC n. 36 dell’08/09/06. Valutazione progetti nell’ambito del Bando Programma regionale di azioni innovative 2000-2006 “Innovazione e Sviluppo Sostenibile come fattori identificativi per la COmpetitività Regionale” (I.S.SO.CO.RE.) AZIONE 7.1.A. Valutatore esterno per provvedere all’esame dei progetti presentati nell’ambito del bando L.34/2004 ASSE3 Misura INT2, Regione Piemonte, 2009, 2010. Revisione progetti Regione Umbria – Legge 598/94 art. 11 – Interventi per la Ricerca Industriale e lo sviluppo precompetitivo, 2007, 2009, 2010. Valutatore esterno per provvedere all’esame dei progetti presentati nell’ambito del bando 2005 della L. 598/94, Regione Veneto, 2007, 2009, 2010. Revisione progetti Bando Joint Projects – JP05, Università degli Studi di Verona, 2006. Valutatore Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN), 2011. Revisione progetti Regione Puglia – Regimi di aiuto in esenzione n. 9 del 26 giugno 2008 – Titolo VI “Aiuti ai programmi di investimento promossi da Grandi Imprese da concedere attraverso Contratti di Programma” – Progetto; NEW CO – Tributi Italia, 2009. Partecipazione Commissione di gara dell’appalto “Fornitura, installazione, configurazione, collaudo, mantenimento in efficienza di una infrastruttura di rete wireless a larga banda e presa in concessione della stessa ai fini di erogare il servizio di connettività” indetta dalla Comunità Montana del Fortore, 2009. Partecipazione Commissione di gara dell’appalto “Sistema per la difesa del territorio comunitario dal fenomeno degli incendi boschivi” indetta dalla Comunita’ Montana Monti Lattari, 2010. Revisione progetti Legge 598/94 Art. 11 Regione Marche – Interventi per la ricerca industriale e lo sviluppo sperimentale (Bando 2010), 2011. MIUR, valutazione in itinere del progetto EUROSTARS E! 5964 HighTempProbe, 2011. MIUR, valutazione in itinere del Progetto ENIAC IMPROVE, Legge 593/2000, Art. 7/6, 2011. Le competenze nel settore sono comprovate dalla attività di ricerca nel settore, dalla partecipazioni ad organismi di standardizzazione internazionale, dalla attività di revisore di progetti del settore, dalle numerose attività di collaborazione con aziende nazionali ed internazionali operanti nel settore, si ricorda ad esempio; Scuderia Ferrari, Italy; Officine Meccaniche Calabresi – Breda Group, Reggio Calabria, Italy; BTR SAIAG Sealing Systems, Battipaglia, Italy; Teratec Corp., Japan; Telsey, Quinto di Treviso, Italy; Metoda, Salerno, Italy; Thompson, France, CAR, Benevento. è titolare di brevetti nazionali, europei ed internazionali. Senza dubbio un curriculum “pazzesco” che dimostra la grande professionalità, eccellenza e valenza culturale e di ricerca del prof. Pasquale Daponte in un settore in continua evoluzione.

Tags: