giovedì 6 Maggio 2021 Pd: “Noi Campani scappa dal merito e butta palla in Tribuna!” | infosannionews.it giovedì 6 Maggio 2021
Smooth Slider

Trinomio Speciale : Scienza, Consapevolezza e web

Spesso il PCTO, a scuola, specialmente per i licei, viene ...

Asl Benevento, dai tamponi 76 positivi

Asl Benevento, dai tamponi 76 positivi

L'Asl di Benevento ha processato oggi 1105 tamponi dai quali ...

Unifortunato oggi ha celebrato 15 anni di storia

https://youtu.be/cl1INTq4OGUOtto corsi di laurea, iscrizioni in aumento, che sono cresciute ...

A Orazio Morganella(PD) la delega alle Aree di Sviluppo Industriale (ASI) Benevento

A Orazio Morganella(PD) la delega alle Aree di Sviluppo Industriale (ASI) Benevento

Nell’ambito delle azioni poste in essere dal DIPARTIMENTO «TRANSIZIONE ECOLOGICA, ...

Un Cd con Anna Tifu per L’Accademia di Santa Sofia.

La stella internazionale del violino è attualmente ospite a Benevento ...

Samnium Università della Musica e il nuovo turismo musicale il 10 Maggio conferenza a Montecitorio

Lunedì prossimo, 10 maggio, conferenza stampa, organizzata dalla Samnium Università ...

Pd: “Noi Campani scappa dal merito e butta palla in Tribuna!”

16/04/2021
By

Di seguito ecco quanto scrive il PD in una nota congiunta:

“Sull’acclarata illegittimità degli atti e delle nomine prodotte da Di Maria in Provincia. La prima cosa che balza agli occhi nel leggere la nota stampa di Noi Campani è come sia possibile che un ex Ministro della Giustizia, una Senatrice della Repubblica e un Consigliere Regionale difendano posizioni dichiarate e ribadite «illegittime e nulle» dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC)!

Il malriuscito tentativo di solidarizzare con il Presidente Di Maria cui, suo malgrado, sono imputate una serie eccezionale di strafalcioni istituzionali da far tremare le vene ai polsi sfugge completamente il merito delle questioni.

L’ANAC, per ben due volte, ha evidenziato e dichiarato «illegittimi e nulli» gli incarichi del Direttore Generale della Provincia ad un tempo Commissario Straordinario di ASEA.

Illegittimo e nullo era ed è tuttora il ruolo di capo staff, in provincia, del Consigliere Comunale di famiglia… Mendace è la dichiarazione dell’amministratore di ASEA Capuano che ha asserito di non essere consigliere comunale di una città con più di 15mila abitanti (Benevento, la sua città…)!

Inconferibile era l’incarico di Picucci al CTS dopo solo qualche settimana dalle dimissioni di Assessore di Benevento!

Nel merito di questi fatti, Noi Campani ha da dire qualcosa di sensato? Richiamare, poi, il parere preventivo ANAC richiesto dal comune di Cervinara nel caso dell’incarico all’ex consigliere comunale Fausto Pepe è «scambiare lucciole per lanterne».

Quel parere era appunto «preventivo», quindi funzionale a evitare una possibile illegittimità/nullità dell’incarico. Si tratta, nel caso, dell’azione previdente e saggia di una Pubblica Amministrazione.

Se il Presidente Di Maria avesse agito allo stesso modo avrebbe evitato la «sequela record» di conferimenti illegittimi e nulli che lo ha contraddistinto.

Sequela che, magari, gli varrà il guinness dei primati degli svarioni amministrativi di ogni tempo ma, purtroppo, espone l’Ente Provincia allo stallo amministrativo e al danno contabile!

Tags: