giovedì 6 Maggio 2021 Dura replica di Noi Campani a Fausto Pepe: “Dovrebbe solo uscire di scena” | infosannionews.it giovedì 6 Maggio 2021
Smooth Slider

Trinomio Speciale : Scienza, Consapevolezza e web

Spesso il PCTO, a scuola, specialmente per i licei, viene ...

Asl Benevento, dai tamponi 76 positivi

Asl Benevento, dai tamponi 76 positivi

L'Asl di Benevento ha processato oggi 1105 tamponi dai quali ...

Unifortunato oggi ha celebrato 15 anni di storia

https://youtu.be/cl1INTq4OGUOtto corsi di laurea, iscrizioni in aumento, che sono cresciute ...

A Orazio Morganella(PD) la delega alle Aree di Sviluppo Industriale (ASI) Benevento

A Orazio Morganella(PD) la delega alle Aree di Sviluppo Industriale (ASI) Benevento

Nell’ambito delle azioni poste in essere dal DIPARTIMENTO «TRANSIZIONE ECOLOGICA, ...

Un Cd con Anna Tifu per L’Accademia di Santa Sofia.

La stella internazionale del violino è attualmente ospite a Benevento ...

Samnium Università della Musica e il nuovo turismo musicale il 10 Maggio conferenza a Montecitorio

Lunedì prossimo, 10 maggio, conferenza stampa, organizzata dalla Samnium Università ...

Dura replica di Noi Campani a Fausto Pepe: “Dovrebbe solo uscire di scena”

14/04/2021
By

 Noi Campani:

“Chi ha lasciato in eredità ai beneventani 142 milioni di euro di debiti dovrebbe soltanto scomparire dalla scena e non certo assurgere, invece, a Solone della situazione.

Fausto Pepe è stato il sindaco dei debiti, il sindaco che ha permesso ad un privato di realizzare il Malies con garanzie bancarie del Comune, il sindaco che ha inaugurato la spina verde senza i necessari collaudi, per non parlare di altro…”.

Così in una nota la segreteria cittadina e provinciale di Noi Campani replica all’ex sindaco di Benevento.

“Pepe dovrebbe avere il pudore e la dignità morale di tacere e chiedere scusa alla comunità beneventana”, aggiungono i dirigenti che concludono: “Pepe prima di parlare di Mastella dovrebbe azionare il cervello… dovrebbe pensare all’Arpac, al Comune di Benevento, alle poltrone ottenute e a chiedersi come ha raggiunto gli obiettivi”, concludono i dirigenti di Noi Campani.

Tags: