giovedì 6 Maggio 2021 De Luca alza la voce : ” Non parteciperemo piu alla conferenza Stato-Regioni” | infosannionews.it giovedì 6 Maggio 2021
Smooth Slider

Trinomio Speciale : Scienza, Consapevolezza e web

Spesso il PCTO, a scuola, specialmente per i licei, viene ...

Asl Benevento, dai tamponi 76 positivi

Asl Benevento, dai tamponi 76 positivi

L'Asl di Benevento ha processato oggi 1105 tamponi dai quali ...

Unifortunato oggi ha celebrato 15 anni di storia

https://youtu.be/cl1INTq4OGUOtto corsi di laurea, iscrizioni in aumento, che sono cresciute ...

A Orazio Morganella(PD) la delega alle Aree di Sviluppo Industriale (ASI) Benevento

A Orazio Morganella(PD) la delega alle Aree di Sviluppo Industriale (ASI) Benevento

Nell’ambito delle azioni poste in essere dal DIPARTIMENTO «TRANSIZIONE ECOLOGICA, ...

Un Cd con Anna Tifu per L’Accademia di Santa Sofia.

La stella internazionale del violino è attualmente ospite a Benevento ...

Samnium Università della Musica e il nuovo turismo musicale il 10 Maggio conferenza a Montecitorio

Lunedì prossimo, 10 maggio, conferenza stampa, organizzata dalla Samnium Università ...

De Luca alza la voce : ” Non parteciperemo piu alla conferenza Stato-Regioni”

12/04/2021
By

Il governatore De Luca, questa mattina a Benevento per l’inaugurazione dello Sportello Spazio Lavoro di Confindustria, è arrabbiato ed alza la voce contro le Istituzioni Governative. Lamenta un doppio scandalo a sfavore della Regione Campania, ad incominciare dai 300.000 vaccini sottratti nel senso che ne sono stati mandati in meno di quelli dovuti se si raffrontano i ricevuti con quelli delle altre regioni con la stessa densità di popolazione. Intanto mercoledì arriveranno 4500 Pfizer ma sono una goccia nell’oceano anche se il Generale Figliuolo si è impegnato alla restituzione dei vaccini non inviati. Per questo motivo De Luca ha chiaramente detto che la Campania non parteciperà più alla Conferenza Stato-Regione perchè nessuno può prenderci in giro. Il secondo scandalo riguarda Aifa che ritarda la valutazione degli altri vaccini che non siano i 4 per i quali non si può superare la contrattazione europea e che sarebbero AstraZeneca, Pfizer, Moderna e Johnson&Johnson. In virtù di ciò la Campania ha già firmato un contratto per avere i vaccini Sputnik V, nella misura di 500.000 iniziali e poi di 3.000.000  e quindi altri 3.000.000 ma il Governo italiano, ha detto De Luca “dorme a piedi”. Nel frattempo però la Baviera, in Germania, sta contrattando anch’essa per gli Sputnik.

E’ un fiume in piena De Luca che aggiunge che non si può reggere ancora un altro anno di chiusura economica per cui, vaccinati gli ultra ottantenni, non si potrà andare avanti solo per le fasce di età ma occorre pensare anche alle attività economiche.

Nel video le altre dichiarazioni di De Luca.